Samsung ha in mente di staccarsi da Android?

Samsung potrebbe avere in mente di staccarsi da Android, almeno in parte. Una notizia che potrebbe cambiare le carte in tavola nel settore smartphone. Secondo le ultme indiscrezioni, infatti, l'azienda coreana sarebbe al lavoro per migliorare Bada, il sistema operativo proprietario che l'azienda stessa ha sviluppato, e potersi così separare da Android.

Difficilmente potremmo però vedere un distacco definitivo dal sistema operativo di Google, dato che è su di esso che la Samsung ha fatto la sua fortuna nel mondo degli smartphone (basti pensare che i telefoni della serie Galaxy usano proprio Android come OS), ma è innegabile il fatto che all'azienda e al suo CEO, Kwon Oh-hyun, piaccia l'idea di ripercorrere un po' la strada che ha fatto la Apple, che sviluppa e produce in proprio sia l'hardware che il software e che, proprio grazie a questa scelta, riesce a produrre smartphone che sfiorano l'eccellenza, con i quali sta attualmente dominando, sotto diversi punti di vista, il panorama del mobile.

La Samsung deve fare le cose con calma e ponderando attentamente le mosse, poiché, oltre alla case history di successo della Apple, ci sono ancora più storie di fallimento: Nokia con il suo Symbian, RIM e Palm sono tutte aziende che hanno tentato, senza successo, di percorrere la strada del proprio sistema operativo.

L'azienda coreana vorrebbe rendersi meno dipendente da Google per due motivi principali: evitare di dipendere da un'azienda terza ed evitare che Big G stesso possa favorire la Motorola (acquisita ufficialmente dal motore di ricerca di Mountain View) nell'uso del suo sistema operativo.

Via | asia.cnet.com

  • shares
  • +1
  • Mail