Ora è ufficiale: l'Amazon App Store arriverà in Italia entro l'estate


La notizia era nell'aria, ne avevamo già parlato in precedenza, ma ora è ufficiale: l'Amazon App Store approderà in Europa e anche in Italia entro l'estate. La notizia arriva direttamente da Amazon Italia che ci ha annunciato la novità tramite una mail contenente un comunicato che riporta:

SEATTLE - 20 giugno, 2012 - (NASDAQ: AMZN)- Amazon.com, Inc. ha annunciato oggi che gli sviluppatori possono proporre le loro applicazioni per la distribuzione che avverrà a partire da questa estate nel Regno Unito, in Germania, Francia, Italia e Spagna, con la prospettiva di una ulteriore, prossima espansione internazionale. Gli sviluppatori possono da subito visitare il portale “Amazon Mobile App Distribution”.

In un solo anno, l’Appstore di Amazon negli Stati Uniti ha registrato una crescita del numero di applicazioni e giochi da poche decine a varie migliaia di unità. Grazie a funzionalità quali il sistema d’acquisto 1-Click e Test Drive (che permette ai consumatori di testare le applicazioni prima di acquistarle), gli sviluppatori hanno conseguito consistenti ricavi dalla vendita di applicazioni tramite Amazon. Amazon ha inoltre recentemente introdotto una modalità d’acquisto In-App che rende ancora più semplice per gli sviluppatori integrare e vendere giochi e applicazioni, mantenendo inalterata la semplicità e la sicurezza del sistema d’acquisto 1-Click. Molti sviluppatori hanno visto incrementare le proprie vendite grazie al sistema d’acquisto In-App di Amazon: siamo quindi entusiasti di poter offrire le loro applicazioni a un numero ancora maggiore di clienti, anche al di fuori dagli Stati Uniti.

I lavori per questa importante espansione della piattaforma di Amazon sono già cominciati, infatti gli sviluppatori che hanno pubblicato delle app sull'Amazon App Store possono già predisporre i prezzi per il mercato nostrano. L'App Store e probabilmente gli altri servizi saranno inoltre disponibili in Germania, Francia, Spagna e Regno Unito.

Decisamente interessante e piuttosto intrigante la mossa di Amazon di non limitare il suo ecosistema ai soli U.S.A; nei prossimi giorni Google I/O dovrebbe presentare alcune novità proprio riguardo i servizi offerti, sarà guerra a due anche nel nostro continente? Staremo a vedere, non ci resta che aspettare.

  • shares
  • +1
  • Mail