Windows Phone 8: gli analisti sono fiduciosi

Secondo le statistiche degli analisti, esperti del settore mobile, Windows Phone 8 sembra avere tutte le carte in regola per diventare uno dei grandi protagonisti del marcato delle piattaforme, combattendo ad armi pari con le versioni aggiornate degli OS concorrenti come Android Jelly Bean, iOS 6 e Blackberry 10.

Gli studi rivelano che Windows Phone 8 sarà più competitivo sul mercato rispetto a Windows Phone 7.5, anche se peserà sulle vendite la scelta di non aggiornare al nuovo OS i dispositivi Windows Phone attualmente sul mercato, spingendo i consumatori ad attendere l'arrivo dei nuovi telefoni dopo l'autunno.

Già in situazioni precedenti, come quando si speculava a riguardo di Windows Phone Mango, sarebbe stato un gran problema per la piattaforma di Microsoft se lo sviluppo si fosse arrestato alla release 7.5, mentre effettivamente le evoluzioni del software sono state portate avanti fino alla 7.8. L'impulso che ha dato Nokia nell'ultimo anno permette quindi di concedere un margine di confidenza agli sviluppi futuri.

Neil Mawston, direttore esecutivo di Strategy Analytics, sottolinea come Windows Phone 8 riduca notevolmente il gap con Apple, Google e RIM, rendendolo un rivale pericoloso per gli ultimi due in particolare. Malik Saadi, della Informa Telecom & Media, ritiene che le nuove funzionalità offerte dalla piattaforma Microsoft possano attirare gli appassionati attenti alle ultime novità, in cerca di dual-core, NFC, memoria esterna e riconoscimento vocale evoluto. Entrambi gli analisti concordano sul fatto che le vendite subiranno una caduta in seguito all'annuncio che i dispositivi attuali non verranno aggiornati, per poi recuperare nei mesi successivi.

Windows Phone è una piattaforma giovane, ma che promette di recuperare il "ritardo" rispetto ai concorrenti, affermandosi sempre più nonostante gli scetticismi iniziali.

Via | Twice

  • shares
  • +1
  • Mail