Windows Phone 8 e le applicazioni su microSD

Si è creata della confusione quando Microsoft ha annunciato il supporto delle memorie esterne MicroSD in Windows Phone 8, nuovo aggiornamento della piattaforma mobile, lasciando campo libero alle speculazioni sull'utilizzo delle memorie stesse. In una slide di Microsoft è possibile leggere "Micro SD Support" con la specifica "Foto, Musica, Video e Installazione applicazioni". Alcuni hanno interpretato quest'ultima voce come la possibilità di installare le app su una memoria MicroSD per poi trasferirla in un nuovo telefono e permettere al telefono stesso si aprire le app, facendole funzionare, senza necessariamente reinstallarle, ovvero quanto avveniva - più o meno - con Windows Mobile.

Pare non sia esattamente così: è comunque necessario installare le app nella memorie principale del telefono per farle funzionare, ma è possibile copiare i file di installazione nella MicroSD per installarle eventualmente su altri telefoni. Si tratta di una funzionalità studiata principalmente per le imprese/società che non vogliono passare dal Windows Phone Marketplace per utilizzare applicazioni personalizzate. Lo stesso ragionamento vale per gli sviluppatori che non vogliano pubblicare subito la propria app, ma che vogliano condividerla con persone interessate a provarla.

È ancora importante quindi, quando andremo ad acquistare un nuovo Windows Phone 8, tenere a mente le dimensioni della memoria interna del telefono se intendiamo installare un gran numero di applicazioni: sarà infatti possibile effettuale solo l'offload di musica, film e foto su scheda di memoria.

Via | CNet

  • shares
  • +1
  • Mail