L'Apple iPhone emette radiazioni in misura tre volte superiore al Galaxy S3

Quello riguardante la quantità di emissioni radio nocive alla salute è un discorso che nel corso degli anni ha avuto una visibilità ed un interesse altalenanti. A proposito dei vari casi, in alcuni paesi sono state introdotte e riviste regolamentazioni e in alcuni casi ritirati modelli dal mercato. Ad ogni modo le paure e le preoccupazioni degli acquirenti rimangono.

Nella scelta del telefono da comprare vengono valutati, dai più, parametri come le specifiche tecniche o la godibilità dell’esperienza di utilizzo e spesso quello della dannosità dell’apparecchio è un tratto che viene poco considerato o totalmente ignorato.

A questo scopo una compagnia chiamata Tawkon ha ideato e scritto una app, rilasciata nell’App Store di Apple, in grado di avvertire l’utente quando il livello di emissioni dell’iPhone comincia a diventare pericoloso. La stessa Tawkon ha anche pubblicato un’infografica che illustra il livello di SAR dei vari modelli, comparandoli in una classifica. Il SAR, tasso di assorbimento specifico, indica la quantità di energia assorbita dal corpo; come da immagine, l’iPhone 4S mostra dei livelli di emissione quasi tre volte superiori a quelli del Samsung Galaxy S3 che in questo caso è all’ultimo posto della classifica.

L’app di Tawkon attualmente è stata rimossa dall’App Store poiché, secondo Apple, non costituiva un punto di interesse; la mossa stimola l’ovvio dubbio: sarà stato perché metteva in cattiva luce il loro prodotto? In ogni caso il SAR non è in grado di misurare quale potrebbe essere l’impatto concreto delle emissioni sulla salute fisica ma, a voler essere cauti, è ancora possibile per gli utenti Android scaricare il software da Google Play per continuare a monitorare questo dato.

Via | phonearena.com

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: