Android aggiungerà il supporto ad utenti multipli

A breve più utenti Android saranno in grado di condividere un dispositivo, ognuno col proprio account. Android Police ha scoperto che Google lavora e ha aggiunto frammenti di codice, nel corso dell'ultimo anno, proprio per aggiungere questa funzionalità al proprio OS. Il passaggio tra diversi account-utente potrebbe risultare una delle principali novità della prossima versione di Android: ogni utente avrà i propri dati, legati alle applicazioni e alle impostazioni di sistema, salvati in cartelle di sistema separati.

Il primo accenno alla funzionalità di passaggio tra utenti è stato trovato nel codice sorgente del lockscreen. Il nuovo sistema onUserChanged (userid int) farà in modo che quando avviene lo switch, il lockscreen viene nuovamente caricato con il sicurezza specifico del nuovo utente. Dopo che uno degli sviluppatori CyanogenMod ha scoperto la novità, Ron Amadeo di Android Police iniziato a guardare attraverso il repository Android, trovando numerose altre modifiche che portano all'introduzione dello switch.

Uno delle principali introduzioni al codice sorgente è stata effettuata nel mese di aprile 2011 e fa in modo che tutte le applicazioni non vengano più salvate in /data/data, ma in /data/user/0, un cambiamento già visibile su dispositivi con versioni recenti di Android. Per mantenere la compatibilità, /data/data ora punta a /data/user/0 (con un link simbolico).

Non è certo in quale versione di Android verranno rese disponibili queste funzionalità, ma sarà sufficiente attendere e verificare quello che gli appassionati scopriranno ancora nei prossimi mesi.

Via | Android Police

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: