Android Jelly Bean: tramite un hack è già possibile abilitare il multi-utente


Nei giorni precedenti si era diffusa la notizia dell'introduzione, seppur in via sperimentale, di un sistema di multi utenza su Android Jelly Bean. La scoperta, avvenuta grazie ad una ROM installata su un Galaxy S III, ha messo in guardia un po' tutto il web e subito, i ragazzi del rinomato forum XDA sono riusciti ad attivare questa funzione.

La procedura non è particolarmente complessa, sono necessari i permessi di root (la cosa era a mio parere pressoché scontata) e un emulatore di terminale. Tramite alcuni comandi specifici, che non saranno "arabi" con coloro che sono pratici con la shell, sarà possibile creare nuovi utenti. Per cambiare utente sarà sufficiente la pressione prolungata del tasto di accensione, da lì sarà possibile cambiare utente. A quanto pare però il lavoro questa funzione è in fase sperimentale, il multi-utente non è effettivo: gli SMS ad esempio risultano essere in comune.

La feature quindi è nei programmi di Google e potrebbe essere rilasciata e presentata al pubblico come una novità nella prossima versione di Android (Android 5.0?) oppure introdotta successivamente, magari tramite un aggiornamento dato che sembra essere una feature decisamente più adatta ai tablet piuttosto che agli smartphone. Staremo a vedere, fatto sta che Google ha intrapreso una nuova politica di sviluppo che finalmente, contempla l'innovazione. Non ci resta che aspettare e magari conoscere anche questa volta in anticipo le mosse di Google.

Via | XDA

  • shares
  • Mail