4 cose che la Apple toglierà dall'iPhone 5 e da iOS6

Grandi novità in casa Apple per quanto riguarda il nuovo smartphone della serie iPhone e il nuovo sistema operativo mobile della casa di Cupertino, iOS6. Per prima cosa c'è stato un abbandono delle Google Maps, che dal prossimo iOS verranno sostituite con un servizio analogo ma realizzato internamente dalla Apple. Le mappe di Apple avranno la funzionalità 3D per gli edifici e il sistema di navigazione, mentre mancheranno della funzione Street View, a mio avviso molto bella ed utile.

La seconda novità è quella dell'abbandono del servizio YouTube. Come già detto ieri, dalla prossima versione del sistema operativo mobile di Apple gli utenti non potranno più usufruire di YouTube tappando l'iconcina con la TV dall'home screen del loro telefono. Non è ancora noto se la Apple ha in mente di usare un servizio concorrente a quello di Google oppure se gli utenti dovranno semplicemente trovare delle alternative in maniera autonoma.

Il prossimo iPhone avrà un connettore più piccolo rispetto a quello attuale. Non più dunque i classici 30 pin ma d'ora in poi “solo” 19 pin. Sicuramente questo cambiamento sarà notevolmente traumatico per i fan di vecchia data dei telefoni Apple, dato che tutti gli accessori non saranno più compatibili, a meno di acquistare un adattatore apposito. Onestamente penso che questo sia uno dei problemi maggiori nel passaggio dal vecchio al nuovo iPhone.

Infine, la Apple ha deciso di dire addio alle MicroSIM in favore delle nanoSIM, che sono il 40% più piccole delle “vecchie” MicroSIM. La Apple ha pensato di cambiare standard SIM per un discorso di competizione contro Nokia e Motorola, fermo restando che le nuove SIM avranno le stesse funzionalità di quelle attuali.

Voi che cosa ne pensate di queste novità? Quale gradite di più e di quale, invece, avreste fatto volentieri a meno?

Via | macworld.co.uk

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: