La vergogna di Wind: rimodulate TUTTE le offerte

Wind

Questa notizia mi era arrivata all'orecchio da circa una settimana, ma credevo fosse talmente stupida che non potesse avere seguito. Questo è comunque il motivo per cui ho preannunciato (per chi segue con regolarità) i cambiamenti dei vari gestori, tranne proprio per quello arancione. Oggi gli amici di windworld me ne danno triste conferma e quindi vi spiego in sostanza cosa accadrà dal prossimo 5 marzo.

Innanzitutto partiamo dalla cosa più assurda (come dire, neanche TIM e Vodafone sono arrivate a tanto pur essendo normalmente più attente agli introiti): il costo di ricarica sarà rimosso esclusivamente sui piani attivati a partire dal 5 marzo, resterà in vigore per tutti gli altri. Sempre da tale data tutte le tariffe e le opzioni andranno in pensione e saranno sostituite da altre, contraddistinte unicamente da un sostanziale aumento del 20%.
Il taglio di ricarica da 4€ sarà ritirato e resteranno quelli da 10€, 25€ e 50€ (solo per quest'ultimo il costo di ricarica è tolto per entrambi i casi).

Ecco le nuove tariffe:

Wind10 (15€cent di scatto alla risposta, costo al minuto di 10€cent e SMS a 10€cent) verrà trasformato in Wind 12: tale piano avrà scatto alla risposta di 16€cent (+ 6%), costo al minuto di 12€cent (+ 20%) e SMS a 15€cent (+ 50%).

Wind SenzaScatto (ora a 19€cent/min e SMS a 10€cent) diventa NEW e avrà un costo al minuto di 24€cent (+ 26%) e SMS a 15€cent (+ 50%).

Wind5 (attualmente con costo al minuto di 5€cent, SMS a 10€cent e canone a 5€, tutto +iva) diventa NEW e porta il costo al minuto a 6€cent (+ 20%), degli SMS a 12.5€cent (+ 25%) e canone 6€ (+ 20%). Chiaramente tutto IVA esclusa.

E se questo sembrava qualcosa di pessimo, andiamo a vedere le nuove opzioni:
NOI 2: i minuti inclusi passano da 400 a 300 (- 25%), il canone resta a 3€. Per avere medesimo vantaggio sarebbe dovuto scendere a 2.25€ (quindi + 25%).

NOI WIND: i minuti inclusi restano gli stessi (200), a cambiare è il costo mensile che passa da 5€ a 6€ (+ 20%)

NOI ITALY: i minuti inclusi restano 240 (4 ore), ma il costo mensile varia da 7€ a 8€ (+ 14%).

Questo è quanto. Io personalmente non ho parole, soprattutto perché Wind è sempre stata famosa per fare offerte più concorrenziali degli altri (introducendo una tariffa a 10€cent e SMS a 10€cent, sotto il cartello dei 15€cent a cui tutti erano fermi). In un sol colpo -ai miei occhi- vanno contro il decreto Bersani (che potete leggere qui) e spero che la Guardia di Finanza, che ha acquisito le tariffe dei gestori per evitare tutto questo, intervenga in modo personale, su segnalazione di Associazioni di Consumatori o di privati cittadini.

Unica cosa che mi viene da dire: spero di essere smentito dai comunicati stampa, dopo i quali -nel caso- farò pubblica ammenda.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO