Android 4.1 e iOS6 domineranno nel 2013

Ci stiamo avvicinando, giorno dopo giorno, ad un momento in cui il mercato degli smartphone diventerà “saturo”. Due sono i grandi sistemi operativi mobili che si prevede domineranno la scena nel corso del 2013: iOS e Android.

L'ultima versione del sistema operativo di Apple, iOS6, presenterà delle interessanti aggiunte e rifiniture, ma nessuna grande novità rispetto ad iOS5. Sarà possibile usare le indicazioni vocali per avere una sorta di funzionalità GPS, potremo usare il telefono in modalità “non disturbare” e potremo usufruire in maniera ancora più precisa di Siri, il riconoscimento vocale sviluppato dalla casa di Cupertino. Tutte ottime rifiniture che, però, non apportano grandi cambiamenti alla base del sistema operativo dell'iPhone, dell'iPod e dell'iPad.

Lo stesso dicasi per la nuova versione di Android, 4.1 “Jelly Bean”, la quale permetterà agli utenti di agire tramite le notifiche (dunque non bisognerà più aprire per forza un'app per poterle “rispondere”), di ridimensionare a piacimento i widget e di usare in maniera ancora migliore lo strumento del dettato, che ora non è più legato alla presenza di una connessione ad internet.

In entrambe i casi le modifiche e le aggiunte sono decisamente benvenute, dato che permetteranno agli utenti di avere un sistema operativo ancora più performante, ma non aspettiamoci grandi cambiamenti. E' un po' come quello che è accaduto e che sta accadendo ancora oggi nel mondo del PC e dei computer desktop: due grandi aziende che competono tra di loro (Microsoft ed Apple) e gli altri che raccolgono le briciole (Linux e Chrome OS). Nel mondo degli smartphone le aziende che dovranno accontentarsi delle briciole saranno Microsoft e RIM, a meno che una delle due non metta in campo una idea veramente rivoluzionaria.

Via | infoworld.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: