Nokia World 2012: il discorso introduttivo di Elop

È giunto il momento per Nokia di mettere in tavola le proprie carte per imporsi nuovamente come protagonista di un mercato mobile sempre più competitivo. Si apre oggi infatti il Nokia World 2012 e l'introduzione spetta al CEO della società, Stephen Elop.

Elop rassicura sul fatto che Nokia si è resa conto di come il settore mobile si sia progressivamente spostato verso la guerra degli ecosistemi, il che significa fornire al pubblico telefoni bellissimi garantendo nel contempo la fornitura di servizi.

Nasce quindi l'ecosistema Windows Phone dalla condivisione della visione di Microsoft: quella di creare una nuova esperienza d'uso per gli smartphone, fornendo un'alternativa alla classica "griglia di applicazioni" in stile iPhone.

Secondo Elop, Windows Phone offre già qualcosa di davvero unico sul mercato. In soli sei mesi Nokia ha portato due smartphone Lumia sul mercato, con un ottimo design come quello del Lumia 800, con un ecosistema in crescita. Il Nokia Lumia 610 ha permesso alla società, ad esempio, di ampliare la propria presenza in Sud America e in Cina.

Con Microsoft, Nokia è stata in grado di catturare le attenzioni degli sviluppatori, tanto che l'ecosistema Windows Phone è cresciuto fino a 100.000 applicazioni, tre volte più velocemente di quanto fosse accaduto in Nokia prima dell'unione con Microsoft.

Oltre ai Lumia, Elop ha parlato anche della serie Asha, smartphone e telefoni che hanno permesso ad un pubblico meno abbiente, come quello nei paesi in via di sviluppo, di raggiungere comodamente Internet e tutte le sue innovazioni. Nokia sta lavorando a nuovi modi per sfidare le carenze a livello di esperienze mobile al giorno d'oggi.

La strategia di Nokia è quella di differenziare: a questo proposito nascono le fotocamere e le ottiche che cambiano il modo di fare foto col cellulare. Ma anche le Mappe contano molto: oggi sono stati mappati oltre 200 paesi, la piattaforma è in fase di ampliamento costante e quattro su cinque vetture con navigazione utilizzano le mappe della società.

Nokia vuole cambiare il modo in cui opera semplificando la propria organizzazione, eliminando la stratificazione nella gestione della società. Ora è il momento di fare un importante passo avanti.

  • shares
  • Mail