iPhone 5 VS iPhone 4S: le differenze tra i due modelli

Apple ha finalmente annunciato ieri l'atteso iPhone 5, insieme ad iOS 6 e all'aggiornamento della linea di iPod. La domanda sarà sorta spontanea in moltissimi utenti: quali sono le differenze tra il modello precedente e il nuovo smartphone?

Non resta che tentare il confronto: iPhone 5 VS iPhone 4S.

Partendo dall'aspetto economico, ovvero concentrandoci sui prezzi, noteremo che l'iPhone 5 ha ampiamente ripreso la struttura dei prezzi di iPhone 4S almeno per quanto riguarda Stati Uniti e Inghilterra.

L'iPhone 5 è il primo iPhone di Apple che vede un cambiamento nelle dimensioni del display, cambiamento che segna una rottura dalla linea lanciata nel settembre 2007: iPhone 5 ha uno schermo da 4 pollici, mentre l'iPhone 4S ha un display da 3,5 pollici, comunque entrambi con tecnologia Retina. Apple ha voluto lasciare le dimensioni dello schermo invariate nel tempo per ragioni di continuità, ma la crescita sul mercato degli smartphone Android con schermo più ampio ha dettato un nuovo trend, impossibile da ignorare.

Ciò significa che tutti i milioni di applicazioni progettate per un display da 3,5 pollici dovranno essere riadattate per quello dell'iPhone 5, ma intanto Apple ha messo a punto la soluzione: centrare le applicazioni nello schermo, contornandole con bande grigie.

Le dimensioni di iPhone 4S sono 115,2 x 58,66 x 9,3 millimetri, mentre le misure del nuovo iPhone sono 123,6 x 58,6 x 7,6 millimetri: iPhone 5 è cresciuto in altezza, ma si è snellito, assottigliandosi e diventando più leggero. L'iPhone 4S pesa 140g, mentre l'iPhone 5 arriva a 112g. Ragionando in termini di percentuali, l'iPhone 5 è del 18% più sottile di iPhone 4S ed è anche il 20% più leggero, diventando "lo smartphone più sottile del mondo".

Forse uno degli aggiornamenti più importanti riguarda il "cuore operativo" del telefono: il vecchio iPhone 4S utilizza un processore dual-core Apple A5, mentre l'iPhone 5 utilizza il nuovo chip A6. Apple ha affermato che rispetto al chip montato nell'iPhone 4S, il nuovo A6 è due volte più veloce e garantisce prestazioni grafiche 2 volte superiori. Inoltre, il chip A6 è il 22% più piccolo ed è più efficiente, il che spiega come mai la batteria dell'iPhone 5 prometta prestazioni migliori con dimensioni più ridotte.

Per quanto riguarda la memoria interna di iPhone 5, Apple ha mantenuto gli stessi "tagli" disponibili con iPhone 4S: il modello meno capiente è da 16GB, poi troviamo quello da 32 e da 64GB. Neanche col nuovo modello è possibile utilizzare slot per espandere la memoria, caratteristica presente ormai sulla maggior parte degli smartphone. Apple punta tutto sull'integrazione con iCloud.

Parliamo quindi di fotocamera: è da notare che sembra essere terminata la guerra al numero di megapixel presenti sul telefono. I produttori non cercano più di convincere i clienti che il numero di megapixel in una fotocamera sia ciò che rende bella una fotografia, ma ora puntano molto sull'integrazione di tecnologie che migliorino le condizioni di scatto. Anche per quanto riguarda la fotocamera, l'iPhone 5 offre scatti a 8 megapixel, proprio come l'iPhone 4S. La differenza principale è che la fotocamera sull'iPhone 5 è il 25% più piccola a livello di dimensioni ed è arricchita da nuove funzionalità: la retroilluminazione, il filtro IR ibrido, l'apertura veloce f/2.4, modalità per gli scatti in condizioni di scarsa luminosità e scatta il 40% più velocemente che con iPhone 4S.

A livello software, su iPhone 5 troviamo iOS 6, sistema operativo che sarà a breve disponibile anche per iPhone 4S e iPhone 4. Grazie a iOS 6, brevemente, utilizzeremo una versione migliorata di Siri, l'applicazione Passbook che permette di raccogliere tutti i biglietti e le tessere (biglietti per il cinema, carte di imbarco delle compagnie aeree, biglietti per le partite, tessere punti eccetera), la possibilità di sincronizzare ed editare i documenti tramite iCloud, una più profonda integrazione di Facebook nel sistema operativo, un App Store tutto nuovo e la sezione VIP in Mail.

Ultimo dettaglio, non indifferente, iPhone 5 sfrutta una connettività più veloce sia per quanto riguarda il WiFi, definito ora superveloce, che sfruttando le reti LTE. È pur vero che le reti LTE in Italia mancano ancora, ma i nostri operatori telefonici stanno iniziando ad attivarsi per adeguarsi al resto del mondo.

In definitiva: ha senso passare ad iPhone 5 se si possiede un iPhone 4S? Se le vostre esigenze di utilizzo richiedono maggiore potenza (sia operativa che di connessione), un display più ampio e una fotocamera più performante, allora sapete già la risposta.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: