iPhone 5, tutte le parodie sul nuovo melafonino

L’iPhone 5 è stato annunciato e mostrato al mondo da Apple a Yerba Buena ma, come ben sappiamo, dovranno passare ancora un paio di settimane prima di poterlo stringere tra le mani.

Nel frattempo l’aspettativa su questo smartphone, l’hype così ben sapientemente creato e manovrato da Apple, ha raggiunto livelli di guardia, tanto da portare anche le menti più lucide al di là della ragionevolezza, in alcuni casi, quando si parla del nuovo iPhone. Detrattori e fan sono in netto disaccordo su quali siano effettivamente le caratteristiche che Apple ha messo, o avrebbe dovuto mettere, nell’iPhone 5 per renderlo eccezionale.

Naturalmente, Internet non si fa mancare una sana dose di chiacchiere, scherzi e prese in giro sull’argomento, offrendo divertenti sketch o vignette che dileggiano il nuovo esemplare di Apple.

Cominciamo con un video prodotto dal Jimmy Kimmel Live!, condotto dal comico e presentatore Jimmy Kimmel, nel quale un iPhone 4S viene mostrato ad alcuni passanti intervistati e spacciato per un iPhone 5. A detta di molti sembra che questo “nuovo” telefono sia MOLTO più veloce, leggero e sottile.

Bizzarrocomic, invece, descrive dettagliatamente, con un simpatico disegno, quanto l’iPhone 5 e le sue app possano davvero riempire tutti gli angoli della vita, offrendo ogni tipo di supporto o soluzione per i problemi. Tra i vari: fa il caffè e torte a richiesta, ti lava la macchina, ti fa i massaggi, predice il futuro e cambia il passato e ti fa uscire gratis di prigione.

Siri, nel frattempo, diventa un comico da cabaret: “Quanti sviluppatori servono per cambiare una lampadina? Nessuno. È un problema hardware.” – rullo di tamburi -.

Una divertente leak, di pubblicazione precedente al Keynote su laughingsquid.com, entra nel dettaglio di alcune anticipate features dell’iPhone 5.
-Sergeant, fratello maggiore di Siri, ci impedirà di avvicinarci a tutto ciò che può renderci più scemi, grassi e pigri, pubblicando un nostro eventuale momento di cedimento su ogni social network e rimproverandoci a cena.
-Due tasti Home, per sfatare le accuse degli utenti Android e dimostrare che Apple in realtà non limita le scelte.
-La modalità “scuoti per scattare”, per quelli che non hanno voglia di stare a premere il bottone per fare le loro foto.
-Siri ora ha un tragico background: orfana, ha giurato vendetta contro gli assassini dei suoi genitori. Ha cominciato con un piccolo commercio di ceramiche e poi ha fatto carriera in una grande azienda di tecnologia. Ora ha un carattere pronunciato e sarà in grado di rispondere ad ogni nostra domanda riguardo le ceramiche e a come migliorare l’arredamento.
- È stato aggiunto 5 al nome dell’iPhone, da strofinarsi con gaudio in faccia ai possessori di iPhone 4 e 4S ed a quelli che pensavano che l’avrebbero chiamato semplicemente “il nuovo iPhone”.

Infine ci vien reso noto, come ci mostra l’immagine di copertina, come il prossimo iPhone, l’iPhone 5S, “cambierà ogni cosa”.

Via | ubergizmo.com | laughingsquid.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: