At&T acquisisce Vodafone che acquisisce Tele2 ?

Vodafone ItaliaIntorno al marchio Vodafone stanno girando attualmente molte speculazioni.

Il gruppo inglese non è la prima volta che viene inserito nel mezzo di scalate di ogni genere o sorta, poi decisamente smentite, tuttavia quelle che stanno avvenendo in questi giorni hanno quasi dell'allegorico.
Mentre possiamo dire di conoscere bene, anche a medio termine, le società telefoniche italiane (su Wind e 3 non metterei però la mano sul fuoco - vedi qui e qui), all'estero gli assets si prendono e si perdono con una facilità incredibile. Speculazione di questi giorni è che Vodafone Group sia interessata alla divisione spagnola di Tele2, principalmente per la rete in fibra ottica di cui è dotata (16000 km circa), su cui probabilmente vuole sfruttare il servizio "Casa" (da poco tornato operativo anche in Italia, grazie ad una partnership con Fastweb).
È chiaro che da qui a dire che Vodafone sia interessata all'azienda anche per la divisione nostrana è stato un attimo, soprattutto per alcuni osservatori italiani.

Nello stesso tempo si è inseguita la notizia di un imminente acquisto di Vodafone da parte dell'operatore americano At&T, reso celebre in quest'ultimo periodo per la partnership con Apple e il suo iPhone (ma soprattutto per un fatturato di più 10 miliardi di dollari con le proprie multinazionali solo nel 2006). Il Financial Times esce ieri poi con una secca smentita da parte del CEO di At&T che dice qualcosa tipo "non siamo al momento interessati ad espanderci in Europa".

Non trovate la cosa decisamente strana visto che fino a poco tempo fa erano alacremente interessati a Telecom Italia? Chissà, magari Vodafone potrebbe realmente diventare una divisione europea dell'americana At&T, come pure far finire tutta la storia in una bolla di sapone. Solo il tempo potrà risponderci.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO