Asus PadFone 2 nei primi hands on video

Il prodotto mobile più atteso di queste settimane è stato presentato: finalmente l'Asus PadFone è arrivato sul mercato. Questo fantastico smartphone convertibile è ammirato ed acclamato da tutti gli addetti del settore, ma finora non sembra essere stato in grado di riscuotere il giusto successo.

La causa, diciamo noi, è da attribuire alla scarsa aggressività del marketing della Asus. Un prodotto che potrebbe surclassare la concorrenza a man bassa sino ad ora è rimasto nell'oblio e possiamo solo sperare che con la seconda generazione le cose cambino.

La conferenza stampa si è tenuta in varie nazioni nella giornata di ieri. Per il nostro paese i prezzi di vendita sono già stati dichiarati. Assieme al suo tablet costa €799 nella versione a 32GB, mentre per la versione a 64GB bisogna sborsare €899. Ma il Padfone 2 arriverà in Italia anche come solo telefono, al prezzo di €599 e con 32GB di memoria.

Per far comprendere a pieno le sue qualità abbiamo pubblicato alcuni video promozionali. I primi tre, per la cronaca, sono quelli ufficiali di Asus. Ovviamente a noi interessa di più sapere come si comporta realmente e per questo abbiamo scelto due video hands on. Il primo proviene da newgadgets.de e ci mostra il Padfone 2 nelle due colorazioni disponibili, l'elegante bianco ed il neutro nero. Come possiamo notare questo device riprende il concetto all in one, smartphone + tablet, del suo predecessore. Il prodotto, però, è rinnovato in tutte le sue funzionalità.

Gli elementi estetici riprendono il design della linea "Zenbook", con finiture e materiali molto piacevoli. L'alloggiamento del telefono all'interno dello schermo è cambiato, ora non ha più uno sportellino orizzontatale ma viene inserito in una guida verticale lasciando fuori la fotocamera.

Una volta inserito nella guida siamo avvertiti da una vibrazione del passaggio a tablet, ma rimangono attivi tutti i servizi telefonici come le chiamate e gli sms. Stranamente non è presente negli accessori la comodissima penna USB. Come sappiamo il modulo schermo è dotato di una batteria aggiuntiva di 5000 mAh, di proprie casse, e un display da 10.1" è capace di una risoluzione di 1280×800 pixel. Il passaggio da tablet a smartphone, o viceversa, è rapidissimo e non richiede lo stop di nessuna attività in corso, il peso in modalità full non supera i 650 grammi(un valore inferiore a quello del nuovo iPad).

La sua scocca è unibody e contiene una batteria da 2140 mAh, 2 GB di RAM ed il nuovo e potentissimo Qualcomm Snapdragon S4 pro quad core da 1.5 GHZ. Il sistema operativo è Android 4.0.4 Ice Cream Sandwich aggiornabile a Jeally Bean. Non viene alterato molto da Asus, che evita di mettere interfacce utente personalizzate.

Completano le sue caratteristiche il display da 4.7? di tipo Super IPS+, con risoluzione da 720p e luminosità di 500 nits, la fotocamera da 13 megapixel, connettività LTE, NFC, Bluetooth 4.0, il GPS con supporto alla rete GLONASS connettore a 13-on che supporta le connessioni micro USB 2.0 ed MHL.

Vi lasciamo con i due video sotto, così potrete vedere all’opera il PadFone 2.

Hands on di www.newgadgets.de

Hands on di www.mobilegeeks.com

Via | Newgadgets.de

Via | Mobilegeeks.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: