Motorola vorrebbe utilizzare Android stock ma gli operatori...

Android è un sistema operativo che piace davvero non solo alle utenze varie ma anche ai produttori. Nelle ultime ore è tornata in voga una mini polemica -- che personalmente alimento con chi mi chiede un parere sulle personalizzazioni di Android -- riguardo le personalizzazioni che diventan sempre più invasive e decisamente fastidiose per l'utente finale.

Come tutti sapremo, Android stock è montato principalmente sui dispositivi Nexus ed altri terminali però meno blasonati. Il motivo è uno solo: gli operatori telefonici spingono per effettuare delle personalizzazioni dei terminali. Questo è quello che è possibile apprendere dalle parole del Motorola Senior Vice President, Rick Osterloh. Motorola, vorrebbe distribuire Android in versione stock, ma c'è sempre da considerare il fattore operatori telefonici. Il vicepresidente di motorola infatti spiega che, l'azienda cerca di trattare con questi per raggiungere un accordo che stia a metà tra domanda ed offerta.

The Verge illustra l'esempio di Verizon, partner d'oro di Motorola, quasi unica fonte di successo dei terminali RAZR, al di fuori del network questi non vendono come sperato. È doveroso ricordare anche, che Motorola dalla sua, ha un terminale che mi piace definire come un semi-nexus, il Motorola Xoom, che dopo l'acquisizione di Motorola Mobility da parte di Google riceve costantemente aggiornamenti di Android stock. Insomma Android stock piace a tutti tranne che agli operatori e a voi?

Via | The Verge

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: