LG QSlide, come funziona l'innovativo multitasking

LG alza la posta in gioco offrendo LG QSlide, la nuova innovativa funzione multitasking incluso nello smartphone LG Optimus G, molto probabilmente il dispositivo più ambizioso prodotto dalla compagnia sino ad oggi. Funzionalità simili possono essere riscontrate su altri dispositivi quali il Samsung Galaxy S III e il nuovo Note II, ma LG ci tiene a spiegare le differenze e le origini del proprio sistema.

La funzione QSlide è la migliore amica del multitasking. A differenza della funzione multiwindow disponibile sul Samsung Galaxy Note II, che consente di dividere lo schermo a metà per utilizzare due applicazioni contemporaneamente, QSlide non richiede all'utente di utilizzare le applicazioni relegando le app in uno spazio angusto.

Con QSlide, due applicazioni possono sfruttare interamente il display da 4.7 pollici contemporaneamente: una delle due app diventa trasparente, facendo scorrere i controlli QSlide. Controllando il livello di traslucenza per ogni applicazione, l'utente può guardare un video mentre scrive una e-mail, può inviare un SMS durante la navigazione sul web e via dicendo, senza rinunciare all'interezza del display.

Una brillante idea, nata quasi per caso, come ci spiega la stessa LG. Il Senior Research Engineer di LG Sebastian Hochan Song era alla guida della propria auto con la sorella più giovane e il nipote e i finestrini erano appannati.

Guardando dal retrovisore il nipote disegnare sul finestrino appannato, a Song è sembrato come se il bambino disegnasse su un livello traslucido del paesaggio di sfondo. Era come se stesse disegnando su due strati, strati che era possibile vedere allo stesso tempo.

Da questa intuizione è nato QSlide.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: