La vendita di Wind da Enel a Orascom sotto la lente della Procura di Roma

WindTempo fa andò in onda una puntata di Report (che vi segnalai) che parlava del gioco di luci/ombre nella vendita di Wind ad opera di Enel, data poi in pasto ad Orascom.

Riporta oggi PI che i procuratori Giuseppe Cascini e Rodolfo Sabelli della Procura della Repubblica di Roma hanno avviato un'indagine su questa cessione. Al momento nessuno è stato iscritto nel registro degli indagati, tuttavia diversi documenti appartenenti al colosso dell'energia sono stati sequestrati perché avevano come oggetto proprio questa operazione.
Per farvi capire quanto questo filone d'inchiesta sia legato alla trasmissione di RaiTre, sia la conduttrice (Milena Gabanelli) che un suo autore sono stati ascoltati come persone informate sui fatti.

Scrive PI: In quella trasmissione una fonte anonima parlava delle transazioni avvenute in seguito all'acquisto e accennava alla possibilità che Orascom avesse ricevuto da ENEL notizie riservate su un'offerta per Wind proveniente dall'americana Blackstone.
Se poi aggiungete che ora lo stesso fondo si potrebbe riaffacciare nei giochi degli assets aziendali, il tutto diventa ancor più interessante.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: