iPad mini, le spedizioni tardano ad arrivare

L'iPad mini, la nuova incognita di mercato di Apple, sta generando quasi più hype tra gli analisti di mercato che tra i papabili utenti: sarà perché con i suoi 7.9 pollici va ad inserirsi in un sub-comparto di mercato che per la casa di Cupertino era terra vergine fino alla scorsa settimana, ma indubbiamente anche perché il fratello minore indubbiamente andrà a rosicchiare delle quote di mercato al più longevo iPad da 9.7 pollici, sia a causa del prezzo competitivo, sia per molti altri aspetti.

Hype da fans o meno, in ogni caso, le prenotazioni per l'iPad mini stanno dando ragione all’ennesima manovra di casa Apple, con uno slittamento dei tempi di spedizione per l’ordinazione da sito.

I tempi di consegna si dilatano dalle modeste due settimane previste per Francia, Gran Bretagna e Germania fino all’agognato fine novembre per l’avvento italiano della versione Wifi+4G, con quindi due settimane di gap rispetto all’introduzione sul mercato statunitense.

Vale la pena, per gli interessati, fare un breve resumèe delle caratteristiche salienti per quanto riguarda l'iPad mini:

  • Due colorazioni diverse, bianco-argento o nero-ardesia
  • Risoluzione 1024x768
  • Riduzione del 23% di spessore e 53% in peso rispetto all’iPad standard
  • Dimensioni 200x134,7x72 mm
  • Processore dual-core A5
  • Fotocamera posteriore 5 megapixel con supporto Full HD
  • Fotocamera anteriore per Facetime HD a 1,2 megapixel
  • Supporto Wi-Fi 802.11 n dual band
  • Bluetooth 4.0
  • Supporto LTE 4G (nella versione con questa opzione)
  • Batteria che garantisce 10 ore di navigazione Wi-fi o 9 via cellulare.
  • I prezzi infine:
    Versione Wifi
    • 16Gb a 329 euro.
    • 32Gb a 429 euro.
    • 64Gb a 529 euro.
    Versione Wifi+LTE4G
    • 16Gb a 459 euro,
    • 32Gb a 559 euro,
    • 64Gb a 659 euro.

    • shares
    • Mail