LG Nexus 4 senza LTE, c'è il chip ma manca l'antenna

La scoperta della presenza di un circuito integrato 4G LTE all'interno di un LG Nexus 4 ha causato un turbinio di dubbi ed entusiasmi: molti proprietari del dispositivo hanno iniziato a chiedere e cercare informazioni su come sfruttare e far funzionare l'inaspettata connettività LTE.

A rivelare la presenza del circuito integrato 4G ci ha pensato la squadra di iFixit che, come ormai d'abitudine, ha dissezionato lo smartphone Google per mostrarcene le componenti interne.

La scoperta ha letteralmente "surriscaldato" gli utenti sparsi per il web tanto che un portavoce di LG ha dovuto contattare TechRadar per spiegare quali sono state le scelte della compagnia:

Al fine di fornire le migliori specifiche possibili per il Nexus 4, LG ha voluto utilizzare lo stesso potente chipset Qualcomm Snapdragon che trovate anche nello smartphone in versione 4G LTE, ovvero LG Optimus G. Questo potente chipset è disponibile solo con un processore e un modem combinati, che non possono essere implementate separatamente.
Il modem ha capacità 4G LTE, ma è in grado di funzionare solo se combinato con altri componenti hardware essenziali, come un amplificatore di segnale e un filtro. Pertanto, non può essere aggiornato per funzionare con connettività 4G LTE attraverso il software.
Con l'utilizzo del chipset Qualcomm Snapdragon, Nexus 4 offre quindi le stesse incredibili prestazioni a livello di elaborazione del fratello LG Optimus G, ma è pensato per il mercato 3G.

Una spiegazione che può risultare deludente per molti proprietari di LG Nexus 4, ma che scatenerà altri: sappiamo da tempo che lo smartphone è stato testato per funzionare in modalità 4G LTE su reti canadesi. C'è quindi qualcosa che LG non dice apertamente?

Via TechRadar

  • shares
  • Mail