Ascend D1 Quad XL, il nuovo quad-core di Huawei

Siamo ancora in attesa di notizie più concrete riguardo quello che sarà il primo smartphone dedicato a Windows Phone 8, l’Ascend W1, di cui abbiamo visto alcune foto in anteprima poco tempo fa. Nel frattempo i prodotti di Huawei non sono affatto immobili e ne vediamo giungere di nuovi sul mercato del territorio italiano.

Di recente alla lista dei prodotti che l’azienda cinese vende nel nostro paese si è aggiunto l’Ascend G330, smartphone di fascia bassa che punta a sbaragliare gli altri della sua categoria. Oggi invece vediamo in procinto di giungere nei nostri negozi un top di gamma su cui Huawei sembra puntare molto: l’Ascend D1 Quad XL.

Questo smartphone si presenta immediatamente con un ottimo curriculum per quanto riguarda le specifiche tecniche a cui Huawei ha evidentemente prestato molta attenzione. Tanto per cominciare, quello che guarderemo sarà un display touch IPS+ in alta definizione, con una risoluzione di 1280x720 ed una densità di 330pp, racchiusi in una diagonale da 4,5 pollici.

Ad accompagnarlo troveremo integrate una videocamera posteriore da 8 megapixel, con doppio flash LED in grado di catturare video a 1080p di risoluzione, assieme a quella frontale da 1,3 megapixel.

Le componenti al suo interno, poi, puntano a dare a questo smartphone una capacità computazionale non indifferente. Il processore K3V2 quad-core da 1,2 GHz è stato infatti progettato e sviluppato dalla stessa Huawei e si unisce nel suo lavoro alla GPU integrata da 16 core con interfaccia di memoria a 64 bit.
Ad affiancare processore e GPU ci saranno poi 1 GB di RAM e 8 di ROM espandibile tramite microSD esterna fino 32GB.

La caratteristica peculiare dell’Ascend D1 Quad XL, poi, sta proprio nel suo nome. All’interno della scocca, le cui dimensioni cospicue sono di 64,9 mm di larghezza e 11,5 mm di spessore, vedremo utilizzata una batteria da ben 2600 mAh con una funzione di risparmio energetico che dovrebbe ridurre il consumo fino al 30% garantendo quindi una notevole durata dello smartphone sia in stand-by che durante le attività.

Quanto a sistema operativo, infine, troveremo Android nella sua versione 4.0 Ice Cream Sandwich che riceverà un aggiornamento a Jelly Bean, probabilmente entro gennaio 2013.

Per vedere sugli scaffali questo smartphone dovremo attendere ancora qualche giorno, poco più di una settimana, quando sarà rilasciato al competitivo prezzo di 449€.

Via | Cartella Stampa

  • shares
  • Mail