Paypal si focalizza sui pagamenti via mobile

Una delle cose che internet permette di fare è quella di acquistare velocemente, stando comodamente a casa, oggetti e servizi di cui si ha bisogno. Oltre che procedere all'acquisto usando il "classico" computer, sono sempre di più gli utenti che fanno shopping usando il proprio smartphone, come ad esempio un iPhone o un Android, spinti anche dalla comodità di questo mezzo e dalla velocità con cui è possibile fare tutto.

Sulla scia di questo trend, Paypal, uno dei servizi di pagamenti virtuali più famoso al mondo, ha deciso di focalizzarsi ancora di più sulle transazioni via mobile, anche alla luce dell'incremento del 190% di pagamenti fatti con smartphone e tablet durante l'ultimo Cyber Monday, lo scorso 26 novembre.

Secondo le parole di David Marcus, presidente di Paypal, sono sempre di più le aziende che sono "ossessionate" dai pagamenti come parte del processo di vendita. Con i pagamenti off line non c'è assolutamente alcun problema, mentre ci sono ancora dei dubbi in merito alla possibilità di vendere on line e di incassare denaro in maniera facile e veloce.

Secondo Marcus, il numero degli utenti che in un prossimo futuro utilizzerà lo smartphone per effettuare pagamenti on line sarà sempre più grande, soprattutto una volta che ci si renderà conto che si tratta di un sistema realmente sicuro, veloce ed efficiente.

Partendo da questa base, Paypal ha intenzione di offrire agli utenti quello di cui hanno bisogno, ovvero una soluzione al problema dei pagamenti virtuali via smartphone. Per spingere ancora di più i pagamenti via smartphone, l'azienda di Palo Alto sta anche pensando di organizzare un sistema di “remunerazione”, che permette agli utenti di guadagnare punti usando Paypal come metodo di pagamento via mobile.

Via | www.telegraph.co.uk

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: