iPhone 5, le migliori offerte natalizie per acquistarlo

L’ultimo “prodigio” di Apple, l’iPhone 5, sarà certamente uno degli articoli più ambiti di quest’anno, soprattutto ora con l’approssimarsi delle festività natalizie.

È certo però che far arrivare sotto l’albero questo acclamato oggetto non sarà facile. Non si tratta sicuramente di un articolo economico ed il prezzo di base non è abbordabile per molti e, come se non bastasse, ci va di mezzo anche la disponibilità di un dispositivo tanto richiesto, difficile da trovare nei negozi e che obbliga ad un certo periodo di attesa qualora venisse acquistato online.

Si renderà quindi necessario destreggiarsi un po’ tra varie offerte, sconti ed affari, buttando l’occhio in giro per vedere cosa i rivenditori ci propongono.

Innanzitutto è d’uopo rivedere la possibilità di comprare l’iPhone 5 direttamente dalla fonte, ossia attraverso un Apple Store, cosa che ci permetterà di acquistare lo smartphone con la configurazione che preferiamo, dovendo però affrontare un esborso notevole in un’unica soluzione. Purtroppo, da questo punto di vista, l’Italia è sottoposta ai prezzi di listino più alti per l’acquisto di un iPhone 5 senza sim.

Ci si può quindi rivolgere ai vari gestori telefonici e sottoscrivere ad uno dei vari contratti ed abbonamenti che includono uno degli ambiti “melafonini”, in modo da poter risparmiare un po’ sul costo totale del telefono e diluire la spesa attraverso il periodo di durata. Ovviamente il valore della convenienza varia a seconda dell’uso quotidiano che facciamo della disponibilità di chiamate, sms e dati.

Le offerte della Tre sembrano le più economiche, a partire dalla “Scegli 30” che agevola l’acquisto di un iPhone – solo versione da 16GB – ed esaminando poi le varie scelte Top, delle quali la Top 400 sembra la migliore.

Anche le tariffe Tim si distinguono per una buona resa tra costi e minuti di chiamate, numero di sms e dati internet, come ad esempio per quanto riguarda le offerte Tutto Compreso – nello specifico la Tutto Compreso 700 – che non prevedono alcun costo iniziale se non per la versione da 64GB dell’iPhone 5.

Le tariffe di Vodafone, invece, sono forse le più care tra i tre gestori ma i suoi listini risultano quelli in grado di offrire più varietà ed è quindi possibile cucirsi addosso un abbonamento che ci permetta di risparmiare in altro modo a seconda delle nostre esigenze.

Per quanto riguarda la rivendita da parte dei canali commerciali più conosciuti, come ad esempio i negozi Euronics, Mediaworld o Marco Polo Expert, il discorso resta lo stesso degli Apple Store ed il prezzo per assicurarci un iPhone 5 sembra piattamente omogeneo. L’unico ad esulare è Esselunga che, a patto di avere una fidelty card, mette in vendita iPhone 5, versione da 16GB, a 699€.

L’ultimo consiglio utile resta quindi quello di acquistare l’iPhone al di fuori dell’Italia. Considerando già il cambio, il Canada ha il prezzo più basso in tutto il mondo, pari a 555€, con lo svantaggio, che vale anche per un eventuale acquisto negli Stati Uniti, di non poter usufruire di reti LTE italiane.

Nel resto dell’Unione Europea i prezzi sono comunque inferiori da poche decine di euro fino anche a più di cento. Le locazioni più papabili per un simile acquisto sono sicuramente Spagna e Svizzera dov’è possibile trovarne uno rispettivamente a 669€ e 603€.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: