Android Jelly Bean sul 6,7% degli smartphone, ma Gingerbread domina ancora

Google ha pubblicato gli ultimi aggiornamenti in merito alla diffusione del suo sistema operativo mobile, Android, sui vari smartphone in vendita. I dati, decisamente interessanti per farci capire gli andamenti di mercato, si riferiscono al periodo di 14 giorni che è terminato esattamente ieri.

Guardando il grafico, si nota come il sistema operativo più diffuso sia ancora Google Android 2.3, aka Gingerbread, presente su oltre il 50% dei dispositivi. Google Android 4.0 , nome in codice Ice Cream Sandwich, è invece presente sul 27,5% degli smartphone, mentre l'ultimo nato della famiglia Android, ovvero Jelly Bean, è installato solo sul 6,7% dei dispositivi mobili.

Molto interessanti sono anche le variazioni, rispetto al mese scorso, delle diffusioni dei sistemi operativi. ICS, ad esempio, ha guadagnato solo l'1,7%, mentre leggermente più sostanziale è stato l'aumento di Jelly Bean, +4%. Per la prima volta l'incremento mensile nella diffusione dell'ultima versione di Google Android (4.2) è stato maggiore rispetto a quello della versione 4.0 .

La cosa che ci spinge a riflettere è il fatto che, ancora oggi, la versione di Android più diffusa in assoluto sia Gingerbread. Al di là delle classiche considerazioni in merito alla frammentazione del sistema operativo mobile dell'azienda di Mountain View, questo dato ci fa pensare come Google "corra più veloce" dei produttori di smartphone che, per diversi motivi, non danno la possibilità ai loro utenti di aggiornare il sistema operativo alle ultime versioni. Da questo punto di vista, la Apple è decisamente un passo avanti, considerando che anche telefoni più "datati", come l'iPhone 3Gs, possono tranquillamente accedere ad iOS6, l'ultima versione del sistema operativo mobile della casa di Cupertino.

Ora la parola a voi, che sistema operativo avete e, se non siete aggiornati alle ultime versioni, come mai?

Via | developer.android.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: