WhatsApp per Android è gratuito solo per il primo anno

whatsapp per android sara a pagamento dal secondo anno

Ultimamente stanno circolando numerose voci riguardo la possibilità che WhatsApp, la nota applicazione di messaggistica istantanea, diventi a pagamento per tutte le piattaforme degli smartphone di ultima generazione.

In realtà non è così, in quanto siamo di fronte ad una cosiddetta "catena di Sant'Antonio". Il servizio resterà gratuito, quindi non bisognerà pagare l'invio e la ricezione dei messaggi, ma cambierà qualcosa per gli utenti Android, BlackBerry, Windows Phone e Nokia.

Come ben sapranno gli utenti iOS, WhatsApp Messanger è disponibile a pagamento (a soli 0,89 €) su App Store. Tuttavia vi è soltanto un'addebito (quando viene scaricata l'applicazione) a differenza delle versioni delle altre piattaforme (Android compreso).

Infatti per gli utenti Android (e gli altri sistemi operativi mobile) - il download dell'applicazione resterà gratuito su Google Play - ma il servizio sarà gratuito solo per il primo anno. Infatti, una volta terminati i 12 mesi iniziali, bisognerà abbonarsi per un altro anno pagando 0,79 €.

Riassumendo: per iOS vi è un addebito soltanto (quando viene scaricata l'applicazione). Per Android (e le altre piattaforme) il download è gratuito ma il servizio costerà 0,79 € all'anno (il primo anno è gratuito).

Per ulteriori informazioni, ecco la pagina FAQ ufficiale di WhatsApp.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: