HTC Butterfly, ufficializzata la versione GSM internazionale del Droid DNA

Il primo smartphone con un display a risoluzione 1080p ad arrivare sul mercato è stato l'HTC J Butterfly, lanciato sul mercato giapponese il mese scorso. Il colosso taiwanese ha poi deciso di portare un dispositivo con display di grosse dimensioni anche sul mercato americano, tramite l'operatore telefonico Verizon Wireless con il dispositivo chiamato Droid DNA.

Gli utenti europei si preoccupavano di non poter mettere mano su nessuna versione di questo dispositivo, ma HTC ha deciso di annunciare - paradossalmente molto in sordina - la variante globale dello smartphone, spuntato sul sito ufficiale e chiamato semplicemente HTC Butterfly.

L'HTC Butterfly (che perde la J della versione giapponese) gode di specifiche tecniche identiche a quelle del Droid DNA: monta infatti lo stesso display da cinque pollici Super LCD 3 con risoluzione 1920 x 1080, processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro quad-core da 1,5 GHz, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna (espandibile con uno slot per schede microSD), fotocamera posteriore che scatta immagini a otto megapixel, fotocamera anteriore da 2.1 megapixel, connettività Wi-Fi 802.11 a / b / g / n, Bluetooth 4.0, a-GPS e tecnologia NFC.

Il super smartphone è alimentato da una batteria da 2020 mAh e a bordo troviamo sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean con interfaccia utente personalizzata HTC Sense.

Non è ancora disponibile il comunicato stampa ufficiale con i dettagli su prezzi e disponibilità internazionale, ma non dovremo attendere molto, probabilmente questione di ore. Chi di voi non vede l'ora di acquistare un Butterfly?

Via HTC

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: