Ecco perché le Google Maps su iOS preoccupano anche Nokia

L'arrivo delle mappe di Google su dispositivi iOs è stato accolto dai possessori degli smartphone di Apple in maniera assolutamente entusiasta. In poche ore l'app è stata scaricata da tantissimi utenti e sono già “fioccati” i primi giudizi positivi. Addirittura c'è chi pensa che la versione di Google Maps per iOs sia migliore di quella di Android. In ogni caso, le mappe di Google preoccupano, giustamente, la Apple, che, dopo la figuraccia con le sue mappe, dovrà ora faticare ancora di più per cercare di recuperare terreno.

Le Google Maps su iOs, in ogni caso, sono fonte di preoccupazione non solo per la casa di Cupertino, ma anche per Nokia, che qualche tempo fa avere rilasciato le sue mappe su dispositivi iOs, mettendo a disposizione una interessante alternativa alle (brutte) mappe di Apple. Ora che Here (questo il nome del software di mappe sviluppato dall'azienda finlandese) ha la concorrenza di Google Maps, la stessa Nokia potrebbe avere un certo svantaggio competitivo nel settore delle mappe mobili nel suo complesso.

Qualche tempo fa Stephen Elop di Nokia aveva detto che l'arrivo delle mappe Nokia su iOs avrebbe permesso, tra le altre cose, di migliorare ed aumentare le dimensioni del database dei luoghi presenti sulle stesse. Ad ogni ricerca di una location o ad ogni calcolo di direzioni, infatti, il sistema di mappe Nokia sarebbe diventato sempre più preciso ed affidabile. Ora che le mappe di Google “relegano” quelle dell'azienda finlandese in secondo piano, l'obiettivo di migliorare le location e di espandere il database dovrà essere fatto puntando in maniera principale ai dispositivi Lumia, che però vendono in maniera nettamente inferiore rispetto agli iPhone (anche se il Nokia Lumia 920 è stato definito il miglior smartphone del 2012). Per Nokia, dunque, si tratta di un bel problema se vuole cercare di rimanere competitiva contro Google.

La parola a voi: se avete provato sia le mappe di Google che quelle di Nokia su iOs, quale delle due preferite?

Via | bits.blogs.nytimes.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: