La tecnologia di Liquidmetal permette di allungare la dimensione originale degli auricolari fino ad 8 volte

auricolari allungabili con tecnologia liquidmetal

Nei mesi scorsi si è discusso molto riguardo la tecnologia della Liquidmetal e dell'accordo stretto con Apple, al fine di poterla utilizzare in esclusiva.

Attualmente la società californiana non ha ancora applicato di tale tecnologia ai suoi prodotti, se non per per la graffetta utilizzata per estrarre lo slot della SIM dell'iPhone.

Probabilmente non verrà utilizzata nemmeno nei prodotti che verranno presentati nel prossimo anno, ma in un futuro prossimo, magari, Apple potrebbe lanciare un iPhone realizzato proprio con questa sostanza metallica.

Intanto su Engadget è apparso un video che dimostra le grandi potenzialità di questa tecnologia:

Nel video vengono mostrate delle cuffiette con un cavo realizzato riempiendo un tubo elastico in polimeri con un liquido di gallio e indio, in modo da far passare l'elettricità. Questo cavo può essere allungato fino ad 8 volte la sua grandezza originaria.

Di seguito la dichiarazione del Dott. Michael Dickey, il professore di ingegneria chimica e biomolecolare dell'NC State:

L'aumento della quantità di metallo migliora senza subbio la conducibilità, ma diminuisce l'elasticità. Il nostro approccio, invece,  mantiene i materiali separati in modo da avere la massimo conduttività senza comprometterne l'elasticità.

In breve, i nostri cavi hanno ordini di grandezza in più di elasticità rispetto ai fili più conduttivi, e almeno un ordine di grandezza in più di conduttività rispetto ai cavi più estensibili.


Secondo i ricercatori dell'Università del Nord Carolina, questi cavi possono essere utilizzati per molteplici prodotti, come gli auricolari o i connettori USB. Che ne pensate?

Via | Mashable

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: