Samsung Galaxy S III, la patch con l'exploit disponibile in UK

Probabilmente ricorderete di un exploit che nelle settimane scorse sembrava mettere in pericolo alcuni modelli di smartphone Samsung con processori Exynos 4210 e Exynos 4412. Tramite l'exploit è teoricamente possibile sfruttare malware scaricati tramite un app e arrivare a controllare i dispositivi a distanza, per poi eliminarvi tutti i dati o bloccarli completamente.

Sappiamo che Samsung si è messa prontamente al lavoro per cercare di risolvere il problema e ha intanto inviato ai proprietari di smartphone Samsung Galaxy S III del Regno Unito una patch. La patch in questione, I9300XXELLA, è disponibile anche per il download OTA.

Inoltre, dato che i bootloader sono stati aggiornati per la prima volta da quando il Samsung Galaxy S III è sul mercato, è possibile che il nuovo firmware risolva anche i problemi di "morte improvvisa", problema che aveva colpito alcuni proprietari di Samsung Galaxy S III in giro per il mondo. All'inizio di questa settimana, Samsung ha dichiarato ufficialmente che il problema delle morti improvvise è stato causato da un bug del firmware e che un aggiornamento avrebbe risolto la situazione.

Se la questione delle "morti improvvise" riguarda solo il Galaxy S III, il problema dell'exploit interessa un gran numero di dispositivi: Samsung Galaxy S II (GT-I9100), Samsung Galaxy S III (GT-I9300), Samsung Galaxy S III LTE (GT-I9305), Samsung Galaxy Tab (​​GT-N7000), Samsung GALAXY Note II (GT-N7100), Samsung GALAXY Note II Verizon (SCH-I605), Samsung Galaxy Tab 10.1 (GT-N8000) e Samsung Galaxy Note 10.1 (GT-N8010).

Si attendono novità sulla diffusione del nuovo firmware.

Via SamMobile

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: