Ubuntu phone OS, l'intero keynote è online

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato di Ubuntu phone OS, il nuovo sistema operativo lanciato ufficialmente da Canonical e che verrà inizialmente lanciato su smartphone Android di alto livello predisposti, per poi presentare smartphone Ubuntu non prima del 2014. Se avete ancora fame di dettagli sul nuovo sistema operativo mobile potete godervi l'intero keynote della presentazione con Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, che vi illustra Ubuntu phone OS e i piani per il suo futuro.

Come molti hanno notato, lo stile di Shuttleworth ricorda molto quello dei video di presentazione Apple, con sfondo bianco, Shuttleworth in abiti informali quali jeans e camicia nera e l'utilizzo della parola "magical".

Lasciandoci i paragoni maliziosetti alle spalle, ciò che possiamo dedurre dalla presentazione è che l'interfaccia utente è stata particolarmente curata, permettendo di sfruttare al massimo le gesture. Ogni swipe, infatti, è collegato ad una funzione diversa. Anche il comando vocale sembra funzionare piuttosto bene nelle applicazioni.

Shuttleworth suggerisce anche, ad un certo punto del video, che giocare su un telefono Ubuntu OS sarebbe il top, nonostante si sappia che il videogioco è una delle pecche per le versioni desktop di Ubuntu e Linux in generale. Probabilmente Shuttleworth spinge su questo dettaglio per suggerire che a livello mobile ci saranno dei cambiamenti, anche grazie agli sviluppatori "che offriranno giochi top".

I fedeli fan Android hanno ravvisato il germe della polemica verso la fine del video, quando Shuttleworth sembra dare una stoccatina al sistema operativo di Google definendo Ubuntu "un sistema veramente aperto". Un'affermazione simile sembra implicare che Android non sia veramente aperto, dettaglio che da tempo costituisce argomento di discussione tra appassionati.

Polemiche a parte, la presentazione parla anche di sicurezza su Ubuntu phone OS, senza però spiegare mai veramente in cosa consiste la sicurezza dell'OS. Per quanto ne sappiamo al momento, il telefono non avrà un lockscreen, ma piuttosto una schermata di benvenuto. Si parla di supporto multi-utente e di grande sicurezza, ma al momento mancano le demo. Non disperate, a breve vedremo certamente qualcosa di più.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO