Nvidia annuncia il Tegra 4 con quattro core

NVIDIA ha annunciato la prossima generazione del suo processore mobile, parliamo di NVIDIA Tegra 4. Precedentemente conosciuto con il suo nome in codice 'Wayne', il Tegra 4 è secondo le dichiarazione della casa madre il processore mobile più veloce al mondo.

La quarta generazione della famiglia Tegra utilizza l'architettura ARM Cortex-A15 con quattro core, anche in questo modello è stato implementato il sistema di risparmio batteria già presente sul Tegra 3. Le prestazioni sono dichiarate come 2.6 volte più veloci di quelle del predecessore.

All'interno troviamo ben 72 core GPU che, sempre secondo NVIDIA, permettono una potenza 6 volte superiore al sistema GPU presente sul Tegra 3 - Oltre a consendire di eseguire applicazioni e giochi in maniera più efficiente e veloce, il Tegra 4 ha la capacità di riprodurre contenuti a 4K, cosa mai vista su un prodotto mobile.

Il nuovo processore include una nuova feature denominata "Computational Photography", che permette di ridurre sensibilmente il tempo per le funzionalità utilizzate dalle fotocamere, come ad esempio il sistema HDR, permettendo cosi di fare serie di scatti in sequenza senza rallentamenti o tempi di attesa per l'elaborazione.

A detta della casa con questa grande possibilità il Tegra 4 riduce il tempo necessario per effettuare una foto ed apporta notevoli migliorie nelle immagini in movimento o in rapida successione. Questa funzionalità è stata mostrata durante la presentazione da Huang, amministratore delegato Nvidia, con un tablet Windows RT in grado di ottenere un'immagine con HDR istantaneamente grazie alla cattura di due scatti nello stesso momento. Successivamente Huang ha mostrato una modalità di ripresa video con HDR in tempo reale, una feature veramente interessante.

Troviamo poi finalmente il supporto al modem 4G LTE, che però è opzionale con il chip Nvidia i500 Icera, azienda acquisita di recente. Questo però ci fa capire che all'interno della CPU non esiste il modulo LTE e che quindi il processore dovrà fare affidamento su modem esterni con una conseguenza di maggior costo e maggiore complessità per i produttori di smartphone. Uno dei punti deboli del Tegra 3 è la durata della batteria, la versione quattro della CPU è attestata ad un consumo del 45% in meno, permettendo di fare fino a 14 ore di riproduzione video in alta definizione sui telefonini.

Via | Gsmarena.com

  • shares
  • +1
  • Mail