Apple Store è un successone, miliardi di download nel 2012 e profitti da capogiro

AppStore

Apple Store ha fatto centro e i fan del gigante di Cupertino non possono fare altro che festeggiare assieme alla loro compagnia preferita: le applicazioni scaricate dal negozio virtuale sono state ben 20 miliardi nel 2012, e non si tratta di voci di corridoio o stime approssimative; i dati, infatti, vengono direttamente dall’azienda: gli account attivi sono 500 milioni; le app scaricate finora, ben 40 miliardi e quelle create dagli sviluppatori, 775mila, tra iPhone, iPad e iPod touch.È stato un anno incredibile - ha spiegato Eddy Cue, vice presidente della sezione Internet Software e Device di Apple - per la comunità di sviluppatori iOS, noi continuiamo a investire per fornire loro il migliore ecosistema in modo che siano in grado di creare le app più innovative al mondo [in effetti, Apple ha pagato agli sviluppatori ben sette miliardi ndr]”.

Uno tra gli esempi più eclatanti di lavoro duro e risultati strepitosi è quello di Imangi Studios:

Nel 2012 – ha spiegato Cue - il team di Imangi Studios, formato da moglie e marito, ha visto oltre 75 milioni di download per il proprio gioco Temple Run”.

Ma non è finita qui:

Backflip Studios e Supercell, due sviluppatori emergenti di giochi, hanno guadagnato in totale oltre 100 milioni di dollari per i giochi in versione freemium DragonVale e Clash of Clans. Infine, servizi emergenti fra cui Uber, Flipboard, HotelTonight e AirBnB hanno attirato milioni di utenti verso iOS. Aziende come Electronic Arts, Ubisoft, Autodesk, Marvel e Major League Baseball hanno continuato ad ampliare la propria offerta su iOS, mentre sviluppatori quali Bad Robot Interactive di JJ Abrams e Bottle Rocket Apps hanno continuato a espandere i confini di ciò che le app iOS possono fare”.

Sarà pure vero che iPhone 5 sta facendo discutere parecchio e che forse il team poteva fare qualcosa di più, ma lo è altrettanto il fatto che Apple è sempre più sinonimo di garanzia: fatta eccezione per qualche difettuccio (i prezzi esorbitanti, per esempio), tutto il resto è sicuramente da ammirare. E, con buona pace della fazione avversaria, i risultati parlano chiaro.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: