Snappgrip trasforma il proprio iPhone in una fotocamera "point and shoot"

Kickstarter è ancora una volta il mezzo di sviluppo per un progetto davvero accattivante, utile soprattutto per quei possessori di iPhone amanti della fotografia che vogliono sfruttare appieno il proprio dispositivo.

Snappgrip è infatti un prodotto Bluetooth in grado di aggiungere una comoda impugnatura allo smartphone di Apple, permettendo così agli utenti di scattare fotografie e girare video utilizzando solamente una mano, alla stregua di una qualsiasi fotocamera compatta.

Presentato durante il CES 2013, Snappgrid ha la parvenza di un hardware in grado di collegarsi al proprio iPhone sfruttando la sopracitata connettività Bluetooth e trasformando il tutto in una macchina "punta e scatta".

Una volta agganciato il tutto, Snappgrid sarà pronto per essere sfruttato a pieno regime. Zoom avanti e indietro, mettere a fuoco, cambiare la modalità di scatto e molto altro ancora sono le funzioni che potranno essere attivate utilizzando direttamente i tasti presenti su Snappgrid.

Trovandoci di fronte a un prototipo è lecito aspettarsi che Snappgrid non abbia raggiunto la fase di sviluppo utile alla commercializzazione ed effettivamente le persone che sono riuscite a testare il tutto hanno riportato le medesime conclusioni. Snappgrid non si comporta nella maniera descritta dagli sviluppatori, mancando soprattutto di precisione. Inoltre sembra che i materiali scelti siano tutt'altro che robusti e solidi.

Come tutti i progetti Kickstarter, la commercializzazione di Snappgrid si baserà sui fondi raccolti, traguardo fissato a 29.000$ che sta per essere raggiunto dato che ad oggi è stato raggiunto circa l'80% dell'intera cifra.

I costruttori ci tengono a far sapere che a oggi Snappgrid è stato concepito solamente per iPhone 4/4s e 5 ma nei piani dei responsabili sono presenti progetti legati a una versione per Samsung Galaxy S III.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO