Apple indecente, le mappe non sono state ancora aggiornate

Mappe Apple

Ops! Le mappe Apple continuano a mettere in cattiva luce il lavoro del colosso di Cupertino. Perché? Basta dare un’occhiata a questo screenshot che abbiamo trovato su Twitter per rendersene conto: l’utente – che è niente popodimeno che Yaroslav Trofimov, membro di Wall Street Journal – denuncia che i nomi di diverse vie di Kabul, capitale dell’Afghanistan, sono completamente inventati (e a tratti, aggiungiamo noi, anche volutamente offensivi). Ma cosa sta succedendo esattamente? Niente: il problema è proprio questo.

Apple aveva garantito che avrebbe aggiornato per tempo tutte le informazioni derivanti da OpenStreetMap, il servizio che ha deciso di utilizzare per i suoi dispositivi iOS, evitando, di conseguenza, stretti rapporti con Google. Il risultato? Bad Monkey, Hillbilly Hameed, Mojo Way e non solo: tutti nomi di vie che a Kabul non esistono e che sono stati palesemente inventati da alcuni giovani simpaticoni (i quali – come qualcuno di voi saprà senz’altro – erano stati i responsabili dell’inserimento dei dati nel servizio).

Il problema – ha spiegato Kate Chapman, direttore del team OpenStreetMap – è che Apple ha utilizzato le vecchie mappe di OpenStreetMap relativamente a quel luogo e non le ha aggiornate da allora”, nonostante le promesse – aggiungiamo noi –. Certo, Tim Cook si è più volte scusato per tale mancanza, ma a lungo andare – soprattutto a fronte dei quattrini spesi per tutta la serie iPhone – la situazione non ha stancato: di più!

A quando un aggiornamento decente?

  • shares
  • +1
  • Mail