Nokia annuncia che l'808 PureView è stato l'ultimo telefono Symbian

La notizia non giungerà di certo inaspettata vista la strada che Nokia sta percorrendo. Le prime informazioni a riguardo sono ormai attempate e la realtà dei fatti ci ha messo un po’ ad arrivare al traguardo che la società finnica si era posta.

Già un anno fa Elop aveva annunciato che Symbian si sarebbe dovuto considerare, in poco tempo, morto. Ovviamente la motivazione principale è stata quella di potersi dedicare totalmente alla nuova generazione di dispositivi Windows Phone.

Sembra che, infine, il momento sia giunto. Nokia, sempre nello stesso momento, aveva annunciato anche l’intenzione di vendere ancora 150 milioni di smartphone Symbian. In effetti, secondo il resoconto finanziario annuale che Elop ha da poco pubblicato, nell’ultimo quadrimestre del 2012 il marchio è riuscito a vendere la considerevole quantità di 2.2 milioni di telefoni Symbian.

Questo numero è la metà di quello che rappresenta i dispositivi Lumia acquistati nello stesso quadrimestre, le cui vendite ammontano appunto a 4,4 milioni di pezzi, valore che ha superato le aspettative di Nokia. L’azienda finlandese chiude quindi l’anno con una perdita di 3 miliardi di dollari, in una situazione non particolarmente brutta se si considera il periodo di discesa economica che ha dovuto superare.

Assieme alla pubblicazione di questo resoconto, comunque, arriva anche l’annuncio ufficiale: il Nokia 808 PureView è stato l’ultimo telefono Symbian rilasciato. La transazione dal vecchio OS al nuovo Windows Phone è completa.

Il PureView viene comunque elogiato e riconosciuto come il telefono che meglio dimostra le capacità nel settore imaging di Nokia. Capacità che, come abbiamo cominciato a vedere dai rumors riguardo l’EOS, non verranno affatto trascurate.

Via | Pocket-lint.com

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: