Apple adotterà i display OLED per i suoi prossimi dispositivi?

apple adottera la tecnologia oled

Apple, la settimana scorsa, ha reclutato una nuova persona nel suo staff d'eccellenza: Jeung Jil Lee. Si tratta di un ex dipendente di LG, che si occupava principalmente della produzione di massa dei display con tecnologia OLED.

Ma perché la società di Cupertino dovrebbe assumere una figura professionale del genere, se non per un reale interessamento a tale tecnologia? Secondo alcuni rumors recenti, l'azienda potrebbe implementarla già nei prossimi dispositivi mobile.

Inizialmente la tecnologia OLED offriva una visualizzazione dei colori abbastanza alterata (tendente al ciano) a causa della particolare struttura dei subpixel dei pannelli. Attualmente, invece, gli schermi OLED di ultima generazione sono decisamente migliorati e non soffrono più dei problemi sopraccitati, anzi ora sono in grado di ottenere un contrasto più elevato, con la presenza di un nero profondo.

Tale tecnologia non offre vantaggi soltanto per quanto riguarda la qualità delle immagini, bensì permettono di ottenere una luminosità superiore a parità di contrasto, un angolo di visione superiore, dei migliori tempi di risposta, oltre che una migliore efficienza in termini energetici. Inoltre gli schermi OLED hanno una particolare flessibilità, che permettono di essere piegati senza compromettere la qualità delle immagini.

Proprio per questo Apple sembrerebbe interessata ad adottare la tecnologia OLED per gli schermi dei suoi prossimi dispositivi iOS, integrando nel suo team un nuovo esperto di questa tecnologia: Dr. Jeung Jil Lee, ex-dipendente di LG.

Via | CultOfMac

  • shares
  • Mail