Google Nexus 4, arriva il caricabatterie wireless

Mesi dopo aver lanciato sul suo negozio virtuale Google Play lo smartphone Nexus 4, l'azienda di Mountain View mette in vendita, ad un costo di 59,99 dollari USA, anche il caricabatterie wireless. Le specifiche tecniche sono riportate chiaramente sulla pagina di questo dispositivo, al momento disponibile solo negli Stati Uniti: 76 x 53 millimetri, 130 grammi di peso, colore nero e tempo di ricaricare approssimativo 4 ore.

La modalità di uso è molto semplice, dato che è sufficiente attaccare il caricabatterie ad una presa di corrente e poggiarci lo smartphone sopra.

Il caricabatterie wireless usa lo standard induttivo Qi, che funziona con delle bobine magnetiche che sono in grado di trasferire energia dal dock al telefono. Dato che questo nuovo accessorio funziona con lo standard induttivo Qi, può essere usato tranquillamente anche con altri smartphone che siano compatibili, come quelli realizzati da Nokia e da HTC.

Da un punto di vista del design ricorda molto il Palm Touchstone, caricabatterie wireless realizzato dall'azienda americana, dimessa nel 2011, che funzionava con i telefoni Pre e Pixi. La cosa non è una coincidenza, dato che il designer dell'hardware della serie Nexus è Matias Duarte, lo stesso che ha lavorato in Palm come vice presidente della sezione design prima di passare tra le fila di Google.

L'utilità di un caricabatterie wireless può essere vista soprattutto per la comodità di lasciarlo su un tavolo o su un mobile e, all'occorrenza, poggiarci sopra il telefono, senza dover attaccare e staccare il cavo del caricabatterie classico. Voi che cosa ne pensate? Comprereste questo accessorio o pensate che non ne valga la pena?

Via | cnet.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: