Vendite smartphone, il primo calo dopo 3 anni

Per la prima volta in tre anni le vendite di telefoni cellulari sono in calo. Secondo i risultati di una ricerca compiuta da Gartner, infatti, nel 2012 sono stati venduti 472,1 milioni di telefoni, un calo del 1,7% rispetto al 2011, quando invece le vendite sono state 477,7 milioni. Si tratta del primo calo fatto registrare dal 2009.

Nonostante questo, il 2012 è stato comunque portatore di dati positivi, come ad esempio le vendite record fatte registrare nel solo settore smartphone nel corso del quarto trimestre, 207,7 milioni di telefoni venduti, ben il 38% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Comprendendo invece la globalità dei telefoni, il Q4 del 2012 ha fatto segnare un calo del 19,3% rispetto al 2011.

Secondo Anshul Gupta, analista di Gartner, il risultato è dovuto anche alle condizioni economiche attuali globali, oltre che all'intensa competizione che si è fatta registrare lo scorso anno.

Entrando nel dettaglio delle aziende, come ci si poteva aspettare, Samsung e Apple dominano la scena. Le vendite globali di queste due aziende, nel quarto trimestre 2012, sono state infatti pari al 52% del mercato, in salita rispetto al 46,4% fatto registrare nell'ultimo trimestre del 2011.

Samsung è nettamente in testa alla classifica dei telefoni venduti nel 2012, con 384,6 milioni di unità, 70 milioni in più rispetto a quanto venduto l'anno precedente. Apple invece ha venduto 130,1 milioni di iPhone, ben 40 milioni di device in più rispetto al 2011.

Gli altri concorrenti come si sono comportati? Nokia ha venduto 33,9 milioni di unità, circa 90 milioni di telefoni in meno rispetto al 2011.

Via | mobilenewscwp.co.uk

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: