YotaPhone, il telefono dual-screen verrà prodotto nel 2013

Ci sono voluti un paio di anni perché da semplice idea e prototipo diventasse realtà, ma finalmente lo YotaPhone di origine russa verrà messo in produzione, pronto per arrivare sul mercato. I dispositivi Yota sono telefoni caratterizzati dal dual-screen, ovvero doppio schermo, e saranno lanciati nel secondo trimestre di quest'anno. A bordo troveremo sistema operativo Android.

Yota ha firmato un accordo con Hi-P, azienda con sede a Singapore che ha già prodotto componenti per Apple, BlackBerry e Amazon. Al fine di migliorare la tecnologia legata a questi smartphone, verrà aperto a Singapore anche un settore di ricerca e sviluppo in modo da garantire un futuro ai modelli di YotaPhone.

Il primo YotaPhone visto nei progetti monta un schermo principale da 4,3 pollici a colori ad alta definizione e un display sul retro da 4,3 pollici e-Ink. Il display posteriore, proprio perché utilizza la tecnologia e-Ink già vista su molti eReader, garantisce vantaggi interessanti: oltre a garantire una comoda lettura degli eBook, può essere utilizzato nel caso in cui vada risparmiata la batteria del telefono. A bordo troviamo sistema operativo Android 4.2, ma invece dei pulsanti sullo schermo di navigazione utilizziamo le gesture.

La Russia sarà il primo mercato a ricevere lo YotaPhone, date e prezzi non sono ancora noti al pubblico, ma indiscrezioni precedenti agli accordi di produzione parlavano di un prezzo intorno ai 500 dollari. Il telefono sarà disponibile in due tagli di memoria, da 32GB o 64GB di storage. Dispone inoltre di una fotocamera principale da 12 megapixel, una batteria da 2.100 mAh e un processore Qualcomm Snapdragon dual-core da 1.5GHz.

Vedremo concretamente lo YotaPhone al MWC 2013 che partirà la prossima settimana a Barcellona.

Via Engadget

  • shares
  • Mail