iPhone 5s, sarà risolto il problema della frammentazione della connettività 4G

iphone 5s sara presentato a luglio 2013

Il nuovo iPhone 5s, smartphone di Apple che dovrebbe essere presentato a luglio e di cui potete leggere le caratteristiche tecniche in questo post, dovrebbe risolvere, una volta per tutte, l'annoso problema della frammentazione della connettività 4G, grazie ad un nuovo chip LTE, Long Term Evolution, sviluppato da Qualcomm.

Al momento, infatti, il telefono di Apple è venduto in tutto il mondo in tre diverse varianti, una decisione fondamentale per far sì che il telefono stesso possa adattarsi ai vari standard di connessione che sono usati nei vari paesi. Questo significa che un telefono comprato in una data nazione (dove funziona correttamente sulle reti 4G) potrebbe non operare bene in un altra nazione, connettendosi in 3G o, peggio, in 2G.

Qualcomm dovrebbe dunque essere riuscita a risolvere questo problema (che era uno dei limiti dell'iPhone 5) annunciando di aver creato un chip unico che permette di connettersi praticamente ad ogni standard di connessione mobile al mondo.

Si tratta di una grande notizia per la casa della mela, che però farà sicuramente tremare i concorrenti, considerando ad esempio che proprio l'alta compatibilità del Nokia Lumia 920 in termini di connettività è stata una delle variabili chiavi del successo del telefono della casa finlandese.

Il nuovo chip di Qualcomm migliora la compatibilità con otto standard di connessione mobile: LTE-TDD, LTE-FDD, EVDO, WMCDA, CDMA, TD-SCDMA, EDGE e GSM, coprendo praticamente tutta la gamma di connettività 2G, 3G e 4G . Questo finalmente permetterà alla casa di Cupertino di sviluppare un solo tipo di telefono da distribuire in tutto il mondo.

Via | expertreviews.co.uk

  • shares
  • Mail