BicPhone: dalla biro al telefono

BicPhone

Sono passati oltre 60 anni dal giorno in cui barone Marcel Bich fondò la società leader nella produzione di penne a sfera usa e getta. Chissà se il barone sognò mai di applicare il marchio BIC a dei cellulari. Fatto sta che in Francia arriveranno ben presto, con il marchio BIC e Orange, i cellulari monouso. Pagando un prezzo di 49 € si potrà avere un dispositivo già in piena carica e con 60 minuti di telefonate incluse. Al termine della sua autonomia, come tradizione vuole anche per le penne a sfera, il cellulare prenderà la via della pattumiera.

La società intende distribuire il BicPhone su larga scala, dai supermercati fino ai rivenditori di tabacco, con l'obiettivo di offrire un cellulare di emergenza in qualsiasi occasione. Il dispositivo è naturalmente molto semplice da usare e privo di tutte le moderne caratteristiche telefoniche. Farà sicuramente felice tutte quelle persone che non vogliono spendere grandi cifre per il telefonino, ma meno contenti gli ambientalisti che vedranno migliaia di scarti riversati nelle discariche.

[via IlSole24Ore]

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: