Arrestato l'ex boss di Samsung

Lee Kun-Hee

E' proprio il caso di dirlo: dalle stelle alle stalle. Dopo aver dato le proprie dimissioni a seguito di uno scandalo, l'ex presidente di Samsung, Lee Kun-Hee, si è visto notificare anche 3 anni di arresto dal tribunale di Seul dopo aver accertato un'evasione fiscale di ben 113 milioni di $, circa 71 milioni di €.

Lee Kun-Hee fu accusato anche di aver favorito suo figlio alla carica di dirigente per un passaggio di poteri, accusa poi ritenuta infondata dai giudici. Intanto pende sulla testa dell'ex boss una multa di 109 milioni di $ che non farà fatica a pagare considerando il suo patrimonio personale di 2 miliardi di $.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: