MWC 2013, Sony Xperia Tablet Z in un hands-on

Il Sony Xperia Tablet Z è considerato uno dei dispositivi più interessanti presentati al Mobile World Congress 2013, almeno sino ad oggi. Dopo aver cercato la fortuna con i precedenti Sony Tablet S e Sony Tablet P, non avendo riscontrato il successo sperato, Sony non sembra essere disposta a rinunciare al settore degli slate e torna con un nuovo modello, decisamente più completo e degno di nota.

L'Xperia Tablet Z ha un bel design, è sottile e leggero nonostante le dimensioni. Il display è da 10.1 pollici, uno dei più grandi tra quelli recentemente annunciati, e ha un'ottima risoluzione 1920 x 1200 224 ppi con tecnologia Reality Display e Sony Mobile BRAVIA Engine II.

Il peso complessivo del dispositivo è di 495 gr, rendendolo uno dei tablet più leggeri della categoria. Il sistema operativo a bordo è Android 4.1 Jelly Bean con alcune piccole personalizzazioni dell'interfaccia da parte di Sony, niente che pesi particolarmente sull'OS. La compagnia ha infatti personalizzato alcune icone e il controllo remoto, che può essere utilizzato per gestire un televisore Sony compatibile.

Il dispositivo funziona in modo fluido, senza ritardi. Al test benchmark Quadrant Standard, il Sony Xperia Tablet Z ha ottenuto un punteggio di 7856, ovvero un grande risultato per un dispositivo con quel tipo di risoluzione dello schermo, tanto da confermare che il chipset quad-core Snapdragon S4 Pro con 2 GB di RAM sono stati un'ottima scelta.

Purtroppo Sony non ha ancora annunciato le date di lancio per il tablet e i prezzi, ma è questione di pochi giorni per saperne di più.

Via Phonearena

  • shares
  • Mail