Visto Mobile: arriva la push mail mobile per tutti i cellulari

Grazie a Visto Mobile abbiamo testato per i nostri lettori un servizio di push mail alternativo al classico Blackberry e orientato sia ad un pubblico business che ai consumer, portando le mail sul cellulare alla portata di chiunque.

Il servizio di basa sul sistema di push mail, in grado di trattare le mail come fossero sms, ricevendole contestualmente all'invio da parte di chi ci scrive. Visto Corporation, attiva nella ricerca in questo settore per innovare servizi di messaging e mail wireless, offre il servizio tramite tre diversi canali, raggiungendo tutte le fasce di mercato e differenziando l'offerta per meglio rispondere alle esigenze dei clienti.

Partendo "dall'alto", Visto offre soluzioni di push mail ai vari operatori, garantendo un supporto completo nella brandizzazione e personalizzazione della piattaforma per integrarsi con i servizi aggiuntivi dell'operatore. Un esempio, soluzione testata da noi, è la Vodafone Mail, offerta a 9.90€ al mese e in grado di supportare mail con protocollo POP e IMAP.


Il secondo livello è quello delle imprese, con una soluzione resa disponibile da Visto Mobile Enterprise Server che integra servizi di push mail senza compromettere la sicurezza dei dati, criptati tramite cifratura AES e con la possibilità di cancellare i dati da remoto in caso di furto o smarrimento del cellulare.

A tutto questo si aggiunge la massima versatilità nella configurazione da parte dell'amministratore IT e la possibilità di sincronizzare i dipendenti con contatti e appuntamenti del database aziendale.

Infine per consumer e pmi è disponibile la soluzione Personal Edition, simile alla Enterprise o la Internet edition, le cui funzionalità si riducono alla push mail.


Visto Internet Edition

La prova in oggetto di recensione si è svolta su un cellulare configurato per l'Internet Edition. Partendo da zero, ovvero da un cellulare privo di questo servizio, abbiamo testato tutte le fasi dell'installazione, per provare la semplicità d'uso e il tempo di installazione.

Tempo di installazione ridotto all'osso, in quanto dopo aver scaricato il programma dal browser, il sistema ha installato automaticamente la soluzione Visto (brandizzata Vodafone Mail nel nostro caso).

Completate le operazioni di installazione, il passo successivo è la configurazione degli account mail, in numero massimo di cinque e completamente automatici; sarà infatti sufficiente compilare nome utente e password per iniziare a utilizzare il servizio.

In caso il vostro provider di posta elettronica non sia tra quelli noti o abbia bisogno di impostazioni particolari vi verrà automaticamente richiesto di compilare manualmente le impostazioni, avvisandovi della disponibilità del servizio clienti in caso di eventuali problemi.

Dopo un tempo massimo di 30 minuti dalla configurazione, l'account verrà attivato e la sincronizzazione tra cellulare e server di posta elettronica sarà attiva. In caso di caselle con molti messaggi, però, bisogna segnalare la necessità di un maggior tempo per il sync iniziale.


Andando nel menu del programma, perfettamente integrato con il cellulare grazie alla versatilità del software che consente accessi anche dal settore messaggistica embedded, troviamo l'icona di stato che segnala la connessione al servizio e le varie icone delle caselle e-mail, ognuna aggiornata in tempo reale e in grado di segnalare eventuali errori o impossibilità di raggiungere il server.

Le impostazioni sono ridotte al minimo, consentendoci di pianificare gli orari di attivazione del programma (per chi, ad esempio, non vuole ricevere mail al di fuori dell'orario lavorativo), scegliere il limite di messaggi da archiviare sul cellulare (rimuovendo in locale quelli più vecchi) e configurare i vari account di posta elettronica.

Grazie alla vocazione business del servizio, non poteva mancare il supporto al download e visualizzazione degli allegati, così da rendere completo il supporto alle mail.

Conclusioni

Durante le due settimane di prova, il servizio Visto non ci ha dato il minimo problema, eccezion fatta per la necessità di una configurazione per l'account Gmail tramite browser internet. Tutte le comunicazioni arrivano simultaneamente all'invio e nessun messaggio è stato perso durante l'invio o la ricezione.

Dal palmare, inoltre, si può decidere se cancellare le mail anche sul server, evitando di ripetere le operazioni di manutenzione in seguito.

Risulta quindi difficile separarsi dalla Vodafone Mail di Visto al termine del periodo di prova, specie considerando la dipendenza che le mail in mobilità danno. Consigliamo questo prodotto a chi cerca una soluzione del genere, sia per mail personali che per aziende e pmi, forti dei servizi aggiuntivi per appuntamenti e contatti e dell'elevato livello di sicurezza e personalizzazione concesso.

PRO


  • compatibile con tutti i cellulari e i sistemi operativi
  • rapido e semplice nell'utilizzo


  • buona gestione degli allegati

CONTRO


  • la versione base non offre le funzionalità di backup contatti e appuntamenti

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: