HTC One, l'hands on dell'irresistibile smartphone dal Mobile World Congress 2013

È sicuramente uno tra gli smartphone più belli del Mobile World Congress 2013, HTC One, e non potevamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di presentarvelo nel migliore dei modi, attraverso il nostro hands on; l’inviato a Barcellona è riuscito a contattare un PR di HTC, che ha spiegato, purtroppo in inglese, tutto ciò che c’è da sapere soprattutto sull’interfaccia: è risaputo che le specifiche tecniche contano tantissimo, ma fino a un certo punto se lo smartphone non punta sull’intuitività. E HTC BlinkFeed è una garanzia in questo senso. Veniamo ai dettagli.Non deve intimorirvi affatto la presenza dell’inglese – in sede non avevano operatori italiani, o almeno noi non siamo riusciti a trovarli –, perché il supporto video rende tutto estremamente semplice; si tratta per di più, della conferma di quanto è stato detto sinora sul telefonino, presentato per la prima volta a New York.

Dicevamo che sfrutta l’esperienza HTC BlinkFeed, ed è fantastico: si tratta di un’interfaccia rinnovata non soltanto nello stile ma anche nelle modalità in cui le informazioni vengono proposte; se date un’occhiata al video, infatti, vi accorgerete che sarà possibile gestire in live stream molti dati, come le notifiche del social network, gli aggiornamenti sulle ultime notizie estere e nazionali, ma non solo: HTC BlinkFeed, insomma, aggrega i contenuti più recenti con le info che l’utente ritiene più importanti, per un’interfaccia tanto cool quanto utile; HTC permetterà, infatti, di attingere a 1.400 fonti e a più di 10.000 articoli al giorno, tratti dal gruppo AOL, proprietario di testate come ESPN, MTV, Vice Media, CoolHunting, Reuters e molti altri.

Lo volete o no questo HTC One tra le mani?

  • shares
  • Mail