IFA 2008: Mio Leap K1 e Mio Leap G50

Continuando con gli aggiornamenti dall'IFA 2008, vediamo oggi due smartphone presentati da Mio Technology, da tempo dedita a insidiare il mercato degli smartphone per contrattaccare la pletora di cellulari dotati di GPS che "vogliono fare i navigatori satellitari".

I modelli presentati sono il Mio Leap K1 e il Mio Leap G50. Partendo dal K1, bisogna subito elogiare il doppio display che mostra la natura duale di questo dispositivo.

Se da una parte, infatti, ci troviamo di fronte ad un layout da cellulare tradizionale (schermo OLED e tastierino numerico), il versante opposto ci offre uno schermo touchscreen da 2.6 pollici dedito alle funzioni di navigazione satellitare, evitando così affollamento e - ipotizziamo in attesa di un test per esserne sicuri - consentendo l'attivazione contemporanea dei due moduli senza i problemi di condivisione di memoria e freeze che a volte affliggono gli smartphone con Windows Mobile utilizzati come navigatore satellitare.

Della serie: il multitasking esiste, a volte funziona perfettamente, ma così stiamo più sicuri.

Passando al G50, invece, torniamo nella terra del "tradizionale", trovandoci di fronte ad uno smartphone con Windows Mobile 6.1 (a differenza del K1 che monta Windows CE 5), display touchscreen da 2.8 pollici e fotocamera da 2 megapixel. Naturalmente non manca il modulo GPS, che garantisce una navigazione satellitare completa in stile Mio.

Ancora non abbiamo informazioni sui prezzi, mentre per la disponibilità nell'italico territorio bisogna attendere il 2009.

  • shares
  • Mail