Corea del Sud: accesso negato per l'iPhone 3G

Si è concluso con un nulla di fatto la trattativa tra Apple e KTF, il secondo gestore di telefonia mobile della Corea del Sud: l'iPhone 3G non sbarcherà nella patria di Samsung e LG, i suoi concorrenti più agguerriti.

Un responsabile di KTF ha infatti smentito le voci che indicavano come imminente la commercializzazione in Corea dello smartphone Apple.

Non è ben chiaro il motivo, ma pare che il sistema operativo, iPhone OS 2.0, non abbia ottenuto la certificazione necessaria da parte della Korean Communications Commission (KCC), che richiede la perfetta compatibilità con la piattaforma WIPI (Wireless Internet Platform for Interoperability) utilizzata solo in Corea.

Il problema del WIPI è all'ordine del giorno nell'agenda del Governo locale che vorrebbe emanare una Legge meno rigida per consentire ai produttori stranieri di commercializzare tutti i loro cellulari in Corea. A questa iniziativa si oppongono strenuamente LG e Samsung che detengono il 90% del mercato mobile coreano.

[via The Corea Times]

  • shares
  • Mail