paiTouch. Sono pazzi questi giapponesi!

Immaginavo che prima o poi qualcosa del genere sarebbe apparso su iPhone, e se l'idea poteva venire a molte persone, non poteva però essere che un giapponese a perfezionarla a tal punto... Di che sto parlando? Nietepopodimeno che di paiTouch, un simulatore di seno per iPhone sotto forma di web applet, e quando dico seno non intendo la funzione trigonometrica...

Ma a cosa serve paiTouch? A rendere le cose più chiare (se già non lo fossero) basti dire che la parola 'pai' appartiene allo slang nipponico e si traduce, molto prosaicamente, con il nostro 'tette'. Okay penserete voi, il solito parto di qualche programmatore pazzo. Possibile, ma il bello è che il nostro coder del Sol Levante, non pago, ha voluto fare le cose per bene, realizzando più versioni del programma su varie piattaforme (come gadget per iGoogle o come Realtà Virtuale, ad esempio) e creando tutta una serie di variabili personalizzabili quali, ad esempio, dimensioni, peso, pressione, ecc. ecc.

Ad essere onesti, per quanto possa sembrere maschilista (soprattuto se pensate che il titolo della pagina, tradotto da Google, è 'Tette sempre in tasca'...), il risultato, alla fine, sembra più simile ad un blob che ad un vero seno. Ad ogni modo, è il classico programma stupido quanto si vuole che però (forse) fa sempre comodo far vedere agli amici per farsi una risata.

Per chi volesse, è possibile 'visionarne' una versione in flash per PC.

[Via Pocket Picks]

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: