LG Secret KF750: la recensione

LG Secret recensione kf750

Come promesso arriva la recensione dell'LG Secret KF750, nuovo cellulare di LG votato all'eleganza e alla cura dei particolari.

Confezione e Accessori

La confezione del Secret, come mostrato nell'unboxing, risulta particolarmente curata e organizzata in varie scatolette contenenti gli accessori (auricolari, caricatore da casa, cavo USB, manualistica e software per la sincronizzazione con il PC).

Passando al Secret, la cura risposta nella realizzazione della confezione si nota anche per quanto riguarda assemblaggio e materiali utilizzati. In mano il Secret risulta solido, non leggero e da un buon feeling tattile grazie all'alluminio, alle plastiche morbide e agli inserti in pelle.

LG Secret KF750 Unboxing
LG Secret KF750 Unboxing
LG Secret KF750 Unboxing

Lo slide risulta perfetto, senza nessun gioco tra le parti e privo di scricchiolii. Sulla parte frontale troviamo l'ampio schermo da 2.4 pollici, con colori vivi e buona luminosità (regolata automaticamente grazie ad un sensore) e i comandi principali.

Solo quattro sono i tasti hardware dedicati: i due per la chiamata, il tasto "cancella" e quello centrale per conferma. Pad direzionale e tasti opzione, invece, sono caratterizzati dalla tecnologia touch con haptick feedback, comparendo solo quando premuti e associando alla pressione un piacevole effetto visivo (alla "Minority Report") e una micro-vibrazione.

Nascosta sul lato frontale, infine, troviamo la piccola camera VGA per le videochiamate.

Passando alla sezione laterale, il Secret è dotato dei tasti per il controllo del volume, l'attivazione dello schermo touchscreen (solo per alcune caratteristiche), un pulsante rapido e il tasto per la fotocamera. Dall'altra parte, invece, si trova lo sportellino che nasconde l'ingresso per auricolari e alimentatore.

Concludendo la panoramica, il retro del cellulare mostra la fotocamera da 5 megapixel con flash e lo sportellino in carbonio che nasconde alloggiamento per batteria e microSD che, nonostante sia occultata dallo sportellino, può essere inserita senza spegnere il cellulare.

Software e funzionalità base

Passando all'analisi del software, l'LG ci mostra tre diverse interfacce per il menu. La prima di questa, accessibile tramite tasto centrale, è la classica griglia con l'elenco dei vari sotto menu.

In direzione dell'usabilità e della rapidità d'uso, il Secret possiede altre due interfacce: la prima riguarda vari pannelli accessibili utilizzando i tasti direzionali destro e sinistro. Ogni pannello è l'esplosione delle varie funzioni del menu principale, tra cui rubrica (con le voci per aggiungere un contatto, cercarlo, gestire i gruppi e via dicendo), multimedia (fotocamera, videocamera, musica, radio FM, registratore e editor), connettività, impostazioni, giochi, chiamate, messaggi, agenda, galleria e internet, ognuna di queste con le funzioni rapide a portata di mano.

Premendo il cursore direzionale "su", infine, accediamo al menu rapido con le funzioni per creare un messaggio, gestire la sveglia, l'agenda, gli MP3 e il bluetooth.

Chiamate, messaggi, rubrica e agenda sono gestiti in modo tradizionale, senza particolari novità ma con alcune facilitazioni all'uso tra cui la selezione dei contatti recenti quando si invia un messaggio, la modifica dei profili direttamente dalla home e la visualizzazione dei dati dei contatti mentre si scorre la rubrica (tramite un box sulla parte inferiore dello schermo).

LG Secret KF750 recensione
LG Secret KF750 recensione
LG Secret KF750 recensione

Multimedia

Il lato multimediale del Secret si dimostra molto completo e spazia dalla sezione galleria - che include foto, video, contenuti e animazioni in flash e visualizzatore di documenti - alla sezione multimedia con lettore MP3, radio, registratore vocale e media editor.

Riguardo quest'ultimo, il software incluso permette di editare foto, video e brani musicali. Le funzioni di editing sono molte e permettono di ritagliare, ridimensionare, applicare cornici e immagini sulla foto di partenza, impostare l'effetto specchio o altri effetti di morphing e applicare filtri come il b/n e il seppia.

Anche i video godono di molte opzioni per l'editor, consentendoci di creare veri e propri mini-film direttamente dal cellulare con unione di fotogrammi, testi in sovrapposizione e possibilità di registrare una nuova traccia audio da sostituire a quella del filmato. Ridotte alla sola opzione di ritaglio, invece, le modifiche agli MP3.

Tutte queste funzioni si basano sul sensore fotografico da 5 megapixel che, coadiuvato dal flash integrato, scatta foto con una qualità degna di una fotocamera compatta.

Le foto in modalità diurna risultano perfette, permettendoci anche di utilizzare la funzione macro senza farci pentire di aver lasciato a casa la fotocamera digitale (trovate un esempio nella galleria del Treo Pro).

In notturna, invece, gli scatti degradano leggermente, risultando abbastanza rumorosi (buona presenza di grana nell'immagine) se non si utilizza il flash. Una volta attivato, però, le foto risultano buone, eccezion fatta per alcuni casi in cui il flash risulta troppo presente nell'immagine.

LG Secret KF750 Unboxing
LG Secret KF750 Unboxing
LG Secret KF750 recensione

Seguendo un trend molto attuale, il sensore si appoggia ad una serie di regolazioni software proprie delle fotocamere tradizionali, tra cui luminosità, effetti, bilanciamento del bianco, esposizione, ISO configurabili, macro e rilevamento dei volti.

Anche il comparto video non è da meno: la velocità di registrazione è impostabile su normale, veloce o lento, in modo da adattarsi a varie situazioni di ripresa, mentre per quanto riguarda le altre opzioni troviamo varie scene predefinite (auto, ritratto, panorama, notte e via dicendo), bilanciamento del bianco, e ripresa del video utilizzando uno degli MP3 caricati in memoria come sfondo musicale.

Dopo il "multimedia" passiamo al "touch media", suite di programmi a cui si può arrivare premendo il tasto dedicato che attiva la funzionalità touchscreen dello schermo del Secret.

Il comparto Touch Media, prevalentemente, si limita ad aggiungere i controlli tramite touchscreen alle funzioni musicali, alla galleria di foto, alla visualizzazione dei documenti e alla radio FM, portando come novità solamente la suite di giochi basati sul sensore di movimento integrato nel Secret.

Denominati M-Toy, questi giochi risultano una simpatica alternativa a quelli in Java (pienamente compatibili) offerti in demo e non mancheranno di sorprendere i vostri amici. Con il Secret, infatti, si può giocare a freccette (muovendo il cellulare come se le lanciassimo), si può andare a pesca, giocare una partita di baseball, cimentarsi nel lancio del peso, giocare con il labirinto (tipo iPhone) o interrogare la sfera magica sul nostro futuro.

Parlando di sincronizzazione, invece, il software incluso permette di importare dati dal PC tra cui contatti e appuntamenti, direttamente da Outlook. Utilizzando la connessione bluetooth o via cavo si possono trasferire dal cellulare al PC o viceversa foto, video, MP3 e documenti, il tutto in maniera semplice e immediata.

Prima di concludere, per non dimenticare la parte telefonica pura, il Secret se la cava bene sia come qualità di conversazione che come velocità nell'utilizzo di funzioni che richiedono un traffico dati maggiore (invio di MMS e utilizzo di Internet).

Conclusioni

Concludendo la nostra analisi, il Secret ci ha veramente colpito. Fosse solo per l'estetica, elegante e la cura dei particolare, il Secret è ottimo nell'utilizzo quotidiano, anche se alcuni piccoli difetti lo mettono leggermente in ombra.

Primo fra questi è proprio il pad touch, a volte troppo sensibile. Quando arriva un messaggio, infatti, per premere il pulsante centrale per leggerlo si rischia di toccare il pad e finire nel menu rapido o nella selezione dei profili; un piccolo dettaglio ma fastidioso quando si è di fretta. Un altro contro è il flash, troppo forte nelle foto da vicino e invasivo a livello di risultato finale.

A parte questi particolari il Secret ci ha soddisfatto in tutte le sue funzioni e il prezzo (oscillante tra i 310 e 360€ negli store online) non ci risulta troppo eccessivo rispetto alle caratteristiche tecniche e all'esclusività che questo cellulare ci offre. Consigliato a chi cerca classe, stile, buona usabilità e un pizzico di esclusività.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: