Rubati i dati di milioni di clienti mobile tedeschi

D-Telekom Deutsche Telekom ha fatto sapere solo adesso che nel 2006 sono stati rubati i dati di 17 milioni di utenti di telefonia mobile: "Oltre ai nomi, gli indirizzi e i numeri telefonici, i dati, in alcuni casi, contengono anche la data di nascita o gli indirizzi email. I file non contengono specifiche bancarie, numeri di carta di credito o dati sulle chiamate" ha precisato il gestore tedesco.

In un articolo apparso sul settimanale Der Spiegel, l'incidente viene definito come uno dei più grandi scandali sulla sicurezza informatica, in modo particolare perchè alcuni dati trafugati riguardano importanti politici, capi d'azienda e prelati. Il ministero dell'Interno tedesco ha chiesto agli investigatori di analizzare il potenziale pericolo per diverse persone, ha detto una portavoce, senza però fornire altri dettagli.

Deutsche Telekom ha assicurato di aver aumentato la sicurezza dall'epoca del furto, e ora offre ai clienti la possibilità di cambiare gratuitamente numero, oltre ad offrire assistenza attraverso un servizio di consulenza appositamente organizzato.

Nel maggio scorso, Deutsche Telekom, aveva annunciato di aver coperto un controllo illegale sulle telefonate del 2005.

[via Reuters]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: